contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Casa delle Culture, gli appuntamenti dal 23 ottobre

4' di lettura
1557

Riparte venerdì 23 ottobre alle ore 18.30 presso i locali dell’associazione a Vallemiano, la programmazione annuale degli eventi di approfondimento targati Casa delle Culture accomunati da una nuova progettualità.

Gli appuntamenti sono stati pensati intorno a tre grandi tematiche care alla Casa: quello del diritto alla terra e al cibo a partire dalla difesa dell’ambiente, dei territori e dei diritti di chi la terra la lavora, quello dell’accoglienza dell’”altro” e della sua integrazione e quello del recupero e riuso declinati nella loro accezione più ampia.

Nutrimenti - il cibo che resiste, il primo dei tre cicli che si svolgerà da ottobre a dicembre, introduce già a una visione di difesa dell’ambiente, dei territori e dei diritti di chi la terra la lavora. Come afferma la Portavoce di Casa Culture Stefania Zepponi: “E’ giusto e sano guardare a quelle realtà locali che sfidano le regole del mercato agricolo-industriale contemporaneo proponendo altri modelli di acquisto e consumo dei prodotti alimentari; raccontando queste esperienze cerchiamo di spingere verso una nuova consapevolezza, capace di incidere nei cambiamenti di indirizzo che le attuali crisi economiche e sociali ci richiedono”.

Alla rassegna “Nutrimenti” farà seguito “Approdi” nei mesi di gennaio, febbraio e marzo dedicata al diritto alla migrazione, alla protezione internazionale e all’asilo politico, per poi terminare da aprile a giugno con “Recuperi”, per parlare di valorizzazione dei beni comuni, riuso e riciclo. Un progetto che, da anni, vede la Casa delle Culture in prima linea nella promozione di percorsi partecipativi che vanno in tale direzione. L’appuntamento è quindi per venerdì 23 ottobre alle ore 18.30 con il collettivo di piccoli produttori Genuino Clandestino, che da anni rivendica l’autodeterminazione alimentare contro la distruzione degli ambienti rurali tradizionali. All’incontro sarà presentato il libro omonimo Genuino Clandestino - Viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere alla presenza dell’autrice Roberta Borghesi e della fotografa Sara Casna. Un po’ diario di viaggio e un po’ reportage, il libro racconta un’Italia diversa, composta da una rete di agricoltori e artigiani che hanno creato negli anni un mercato alternativo per affermare con il loro lavoro l'autodeterminazione alimentare e il valore della produzione locale di qualità. A seguire aperitivo in musica in collaborazione con Seminterrati, il nodo della rete delle Marche centro -sud e, a conclusione della serata alle ore 21.30, proiezione del documentario “Genuino Clandestino” di Nicola Angrisano.

Info: www.casacultureancona.it | info@casacultureancona.it Organizzazione Associazione Casa delle Culture. Le Associazioni di Casa delle Culture: Action Aid, Amnesty International, ARCI Ancona, Banca del Tempo, Centro H, Centro Dune Danza Arti d’Oriente, Circolo il Pungitopo Legambiente, Circolo UAAR di Ancona, Comunità ellenica delle Marche, CVM, Educareagendo, G.A.S.Tigo, Hexperimenta, Istituto Superiore di Apprendimento, Laboratorio Sociale, Laboratorio Teatrale San Paolo LeggIo, Luoghi in Comune LinC, Me-MMT Mondo Solidale, Musica e Sport, Nie Wiem, Oneiroi, O.R.A., Ponte tra Culture, Seminari Magistrali di Genere “Joyce Lussu”, SNOQ Comitato 13 febbraio.

NUTRIMENTI Il cibo che resiste PROGRAMMA ottobre | novembre | dicembre 2015

Venerdì 23 ottobre ore 18.30 “Genuino clandestino: viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere” Con l’autrice Roberta Borghesi e la fotografa Sara Casna A seguire Aperigenuino a cura di Seminterrati, musica, proiezioni.

Venerdì 6 novembre ore 18.30 “Storia di Ancona con gusto” Sapori d'Ancona. Storie e ricette di donne d'osteria - Il Crudo e il Cotto. Un viaggio attraverso i ristoranti storici di Ancona Con Carla Virili e Danilo Tornifoglia

Sabato 21 novembre ore 18.30 “Il suolo: una fonte non rinnovabile dalle tante funzioni” a cura di Forum Marche Paesaggio in collaborazione con G.a.s. Tigo

Venerdì 4 dicembre ore 18.30 “La danza delle mozzarelle” - Slow Food, Eataly. Coop e la loro narrazione con Wolf Bukowski.

Sabato 12 dicembre ore 18.30 Last minute market - Trasformare lo spreco in risorse a cura di G.a.s. Tigo Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito | A seguire aperitivi a offerta



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2015 alle 18:38 sul giornale del 20 ottobre 2015 - 1557 letture