contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Falconara: con il coltello contro un carabiniere, arrestato 23enne marocchino

1' di lettura
2531

Seduti in cima ad una rampa di scale, due nordafricani sembravano aver preso di mira alcuni bar del centro di Falconara. Se ne sono accorti i carabinieri in borghese della tenenza locale, che hanno deciso di intervenire con un controllo domenica sera.

Quando i militari hanno chiesto loro di fornire generalità e motivo della loro presenza però, uno dei due in tutta risposta ha sferrato una gomitata ad uno dei carabinieri, per poi darsi alla fuga. Una volta bloccato e messo a terra, il fuggiasco ha estratto dalla tasca un coltello a serramanico da usare contro i suoi inseguitori, che immediatamente lo hanno disarmato ed ammanettato. Tuttavia anche con le manette ai polsi e persino all'interno dell'auto di servizio il nordafricano continuava a dimenarsi nel tentativo di aggredire i militari e fuggire.

Accompagnato in caserma è stato identificato come K.Z., 23enne marocchino clandestino e gravato da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti. L’ultimo reato risaliva ad appena quattro giorni prima, quando il marocchino era stato sottoposto a fermo dai carabinieri di Imola che lo avevano trovato in possesso di circa mezzo etto di sostanza stupefacente suddivisa in dosi pronte alla vendita. K.Z. rimarrà recluso all'interno delle camere di sicurezza dell’Arma in attesa dell’udienza di convalida.



Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2015 alle 12:00 sul giornale del 20 ottobre 2015 - 2531 letture