contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Arriva in regione la proposta per il Waterfront

1' di lettura
1692

Porto di Ancona

Gli uffici del Servizio Pianificazione Urbanistica, Porto e Progetti Speciali del Comune hanno formalmente inviato ieri alla Regione Marche la proposta di Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile "ITI Waterfront di Ancona 3.0", presentata pubblicamente lo scorso 16 marzo a Palazzro degli Anziani.

La proposta è finalizzata a valorizzare e riattivare il frontemare storico del capoluogo attraverso azioni integrate incentrate sul recupero del patrimonio storico-archeologico, sull' efficientamento energetico e sull'innovazione tecnologica. La Strategia ITI Waterfront 3.0, che si configura come un vero e proprio programma complesso, ha costituito l'occasione per iniziare a dare una prima concreta risposta alle molteplici istanze riguardanti il rapporto mare-porto-città, emerse dall'Open Space Technology di Strategicancona2025 che- come si ricorderà - si è tenuto alla Mole Vanvitelliana nel settembre 2015, per poi diventare una vera e propria visione di città al futuro condivisa attraverso un partenariato pubblico con Autorità Portuale, Istituto di Scienze Marine-CNR, Sovrintendenza Archeologia delle Marche e Università Politecnica delle Marche. Prima della stagione estiva, la commissione regionale selezionerà massimo tre proposte tra tutte quelle pervenute dalle 6 città delle Marche ammesse alla candidatura: le strategie considerate più interessanti in base a parametri predefiniti nell'avviso pubblico, potranno accedere ad un co-finanziamento pari all'80%. L’ITI Waterfront di Ancona 3.0 prevede un investimento complessivo di circa € 7.800.000 a fronte di una richiesta di contributo di oltre 6.000.000 di euro.



Porto di Ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2016 alle 19:15 sul giornale del 01 aprile 2016 - 1692 letture