contatore accessi free

Falconara: muore a soli 39 anni mentre pulisce il fucile, tragica fatalità. Si attende l'autopsia

1' di lettura 23/08/2016 - Con tutta probabilità si tratta di una tragica fatalità. Un colpo partito dal fucile mentre lo stava pulendo. Muore così un 39enne del luogo. Una tragedia che lascia attoniti la città di Falconara e tutti quelli che lo conoscevano. Ora si attende l'autopsia.

E' stato trovato lunedì pomeriggio nella sua abitazione lungo la Flaminia il 39enne falconarese, Francesco Scaradozzi, che di professione faceva l'elettricista. A dare l'allarme un amico con cui si sentiva spesso. Inutili i tentativi di contattarlo e poi la triste scoperta nella sua abitazione. Così come per lui sono stati vani i tentativi di soccorso: i sanitari non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Sul posto oltre ai militi della Croce Gialla si sono portati i Carabinieri della locale Tenenza di Falconara condotta da Roberto Frittelli e la Compagnia dei Carabinieri di Ancona. Si ipotizerebbe una tragica fatalità. Un colpo partito dal quel fucile, in parte smontato, che stava pulendo e che ha raggiunto fatalmente la testa. Tutto farebbe dunque pensare ad un incidente: il colpo in canna di cui forse non si era accorto, il bossolo ritrovato, il fucile smontato. Ma la conferma ufficiale arriverà con tutta probabilità domani, mercoledì, dall'autopsia.

Falconara e Senigallia piangono già il 39enne falconarese città dove il giovane era conosciuto.






Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2016 alle 11:12 sul giornale del 24 agosto 2016 - 2687 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aArI