contatore accessi free

Sisma: continuano i soccorsi dalla notte e la gara alla solidarietà. Uomini e volontari anche da Ancona

2' di lettura Ancona 25/08/2016 - Stanno continuando dalla notte a cavallo tra il 24 agosto e il 25 i soccorsi per recuperare vittime e sopravvisuti del terribile terremoto che ha sconvolto anche l'ascolano. Numerosi uomini e volontari anche da Ancona. Si scava a mani nude. Continua anche la solidarietà. Salta anche la visita del Ministro Del Rio in città. Immagini e video

Stanno continuando incessantemente dalla notte i soccorsi per recuperare vittime e sopravvissuti del terribile terremoto che ha sconvolto oltre a Rieti anche l'ascolano. Numerosi uomini e volontari partiti anche da Ancona tra Forze dell'Ordine Carabinieri e Forestale, Polizia, ma anche tanti volontari della Protezione civile. Scavano a mani nude proprio la sezione di Polizia Stradale di Ancona, così come il Reparto Mobile di Senigallia addestrato per questo tipo di calamità.

Continua anche la catena della solidarietà. Da mercoledì pomeriggio diverse associazioni hanno allestito dei punti di raccolta dove i cittadini possono lasciare tutto quello di cui in queste ore di buio e dolore può portare un aiuto materiale ai tanti sfollati del piceno e del reatino. Servono soprattutto alimenti a lunga conservazione, abiti in buono stato e prodotti per l'igiene personale. Qui i dettagli sui luoghi di raccolta ad Ancona (Tra questi il monumento dei Caduti e Casa delle culture e non solo) e Falconara (Palestra delle scuole Marconi).

I Vigili del Fuoco Volontari del presidio del porto di Ancona impegnati nell'emergenza terremoto segnalano la necessità di materiali per le piccole medicazioni di emergenza: cerotti, disinfettanti, garze, nastro, tutto quello che può servire per fare medicazioni. Il materiale può essere consegnato presso il loro presidio al MOLO SANTA MARIA, sala d'attesa delle ex biglietterie del porto, dalle 9 alle 11 tutti i giorni lavorativi, oppure alla portineria dell'autorità portuale.

Annullamenti nel rispetto del momento di crisi. Salta infatti anche la visita del Ministro Del Rio in città. Il ministro era atteso domani, 26 agosto, ad Ancona. L’emergenza sismica attualmente in corso prevale dunque anche sull'incontro tra il Ministro Delrio e il Presidente ANAS. Tutto rinviato a data da destinarsi.








Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2016 alle 12:27 sul giornale del 26 agosto 2016 - 1668 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aAwv