Ballanti: 1 maggio, “L’Amministrazione spinge all’uso dei bus ma le biglietterie sono tutte chiuse e l’evasione galoppa“

2' di lettura Ancona 02/05/2018 - Solo pochi giorni fa gli appelli ad usare i bus per raggiungere il centro e lo sciorinare di dati virtuosi sull’abbattimento dell’evasione dei titoli di viaggio.

Ieri, 1 maggio, le rivendite di biglietti di piazza Cavour e piazza Ugo Bassi di Conerobus erano tutte chiuse, i tabaccai lo stesso e gli utenti salivano a bordo dei bus senza biglietto (è noto che le biglietterie a bordo prendono solo monete, non danno il resto e i biglietti sono assai più cari). Gli autisti erano bersagliati da domande e il risultato è stato che gli utenti sono stati costretti a viaggiare senza titolo di viaggio.

Nello stesso tempo, a causa di guasto di un servizio a noleggio due verificatori in servizio sono stati richiamati a fare gli autisti, pertanto, senza controllori, si poteva circolare gratis! L’allarme sull’evasione serale (condiviso da un candidato sindaco a mezzo stampa proprio due giorni fa) è confermato dall’evidenza: dopo le ore 21,00 c’è libertà di viaggiare gratis perché non ci sono controlli; forse perché l’amministrazione non vuole colpire le fasce di popolazione che abitualmente costituiscono l’utenza serale? Sarebbero più utili meno conferenze stampa annunciando pseudo-vittorie sul contrasto dell’evasione (leggi sotto perché pseudo-vittoria), dal vago sapore pre-elettorale, e più controlli.

E’ evidente dove avviene la maggiore evasione: soprattutto nelle linee tipo la 1/4, la 44 e in quelle che collegano i quartieri Piano San Lazzaro, Stazione, Archi, dove l’evasione oltre che evidente, è molto, ma molto elevata (per ovvi motivi, basta osservare a bordo). Controlli da effettuare con forte potenziamento delle squadre dei verificatori (la media dichiarata dall’azienda è di 12 unità quotidiane - ma chi l’ha viste all’opera? – soprattutto nei quartieri ad alta evasione) da effettuarsi anche e soprattutto a terra, per evitare la salita degli evasori, perché il recupero delle multe è pari solo al 30% (cioè riferibile a chi ha generalità certe e documenti) e soprattutto la sera! E il 30% di recupero sarebbe un dato virtuoso?






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2018 alle 15:59 sul giornale del 03 maggio 2018 - 2299 letture

In questo articolo si parla di attualità, Daniele Ballanti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aT8K





logoEV
logoEV
logoEV