contatore accessi free

Falconara: esalazioni Api, dopo gli avvisi disponibile elenco indagati

raffineria di Priolo 1' di lettura 19/05/2018 - Il caso sulle esalazioni Api dello scorso aprile non si ferma. Dopo ben 16 avvisi di garanzia si vertici dello stabilimento disponibile anche l’elenco degli indagati

Dopo il Decreto del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Ancona nella persona delladott.ssa Irene A. Bilotta, in ossequio agli artt. 154 e 155 del Codice di Procedura Penale, le parti offese/denuncianti degli “episodi odorigeni” manifestatisi in Falconara Marittima in provincia di Ancona, nei pressi della “API Raffineria di Ancona” lo scorso 11.04.2018 e seguenti, sono informate che, presso la casa comunale di Ancona e Falconara Marittima é possibile prendere visione ed eventualmente copia degli avvisi di garanzia agli indagati nonché della nomina, ex art. 360 C.P.P., di consulente tecnico d’ufficio per l’esecuzione di accertamenti tecnici irripetibili volti all’accertamento delle cause che hanno provocato l’emissione delle esalazioni dal noto serbatoio TK61.






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2018 alle 00:17 sul giornale del 19 maggio 2018 - 1894 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, raffineria, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo, Priolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aUIB





logoEV
logoEV
logoEV