contatore accessi free

Anconitana: 4 reti contro il Cantiano nella prima in casa

1' di lettura Ancona 30/09/2018 - Secondo successo consecutivo per l’Anconitana che all’esordio casalingo batte 4-0 il Cantiano e si mantiene in vetta alla classifica del girone A di Promozione a punteggio pieno.

La squadra di Francesco Nocera (squalificato, in panchina Stefano Belardinelli, tecnico della Juniores) chiude il primo tempo in vantaggio di due reti. Al 22’ apre le danze il centrocampista Marengo, servito in velocità da Zaldua, con un destro che finisce alle spalle di Pifarotti in uscita. Subito dopo Mastronunzio a tu per tu col portiere si divora il raddoppio che, però, arriva al 39’ grazie all’argentino Zaldua con una bellissima girata di destro all’angolino, su assist al bacio servito proprio dalla Vipera. Ma se all’intervallo l’Anconitana è avanti 2-0 è anche grazie a Lori che con due prodezze nega il gol a Simone Luchetti, prima sullo 0-0 con un intervento miracoloso sul suo colpo di testa, poi al 44’ con una deviazione di piede in controtempo.

Nella ripresa i dorici dilagano. Mastronunzio firma al 18° il primo gol in campionato (e fanno 90 nella sua carriera in biancorosso) con un destro a incrociare all’angolino: da applausi. Il poker lo serve Ruibal, imbeccato da Mastronunzio, con una prodezza: aggira Filippo Angradi e con un gesto tecnico spettacolare mette il pallone di destro sotto l’incrocio. Grande Anconitana e momenti di romanticismo all’intervallo, quando Stefano, un tifoso anconetano, ha deciso di chiedere la mano della fidanzata Claudia davanti a tutti: il sì, con tanto di bacio in campo, è stato suggellato da cori e applausi del migliaio di spettatori presenti al Del Conero.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2018 alle 19:50 sul giornale del 01 ottobre 2018 - 1310 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aYTM





logoEV
logoEV