Sosta selvaggia all'ospedale, Ballanti: ''La soluzione c'è, già approvata dalla Giunta Gramillano''

Daniele Ballanti 1' di lettura Ancona 26/01/2019 - Nel dicembre 2011 da Coordinatori Comunale di Alleanza per Italia proposi alla Giunta Gramillano, della quale eravamo come gruppo in maggioranza, una proposta per cercare di dare soluzioni all’annoso problema della sosta selvaggia agli Ospedali Riuniti di Ancona.

Come noto le corsie di emergenza riservate alle ambulanze e ai bus sono costantemente occupate da auto in sosta, provocando tappi al deflusso veicolare con blocchi anche alla ambulanze. Anche in questi giorni il problema è di nuovo sotto in riflettori per i disagi, anche gravi, che si ripercuotono sull’accesso al Pronto Soccorso.

La proposta che formulai prevedeva che le due corsie nella carreggiata in salita fossero destinate entrambe alla circolazione privata, o con doppio senso di circolazione o con senso unico in salita ed uscita a monte della rotatoria su via Conca. La carreggiata con le due corsie accanto all’ingresso dell’ospedale era destinata ai soli mezzi di soccorso e agli autobus, in doppio senso di marcia.

La proposta venne approvata dalla Giunta nel luglio 2012 e sottoposta dall’Assessore Signorini al Direttore Generale dell’Azienda Ospedali Riuniti. Poi la Giunta Gramillano decadde e della proposta approvata la nuova Giunta non ne fece più nulla.

Anni di disinteresse, situazioni incancrenite che periodicamente tornano alla ribalta, come questi giorni, eppure una soluzione c’è, approvata e ritenuta valida, perché la nuova Giunta non ne ha tenuto conto o non ne ha formulata un’altra idonea a risolvere il problema? Se può essere utile la mia proposta la ripropongo anche ora!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2019 alle 12:23 sul giornale del 28 gennaio 2019 - 1908 letture

In questo articolo si parla di politica, Daniele Ballanti, Ospedale di Torrette di Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a3E8





logoEV
logoEV