Pollenza: raid vandalico a scuola, fermati 4 minori

carabinieri 1' di lettura Ancona 24/05/2019 - I carabinieri della stazione di Pollenza avevano denunciato alla procura dei minori due ragazzini minorenni (14 e 16 anni), ritenuti responsabili di danneggiamento e furto presso un istituto scolastico, nella circostanza i minori avevano danneggiato le suppellettili urinandovi sopra ed asportando qualche oggetto di modesto valore.

I minori erano stati incastrati dalla loro stessa vanagloria, poiché avevano “postato” le gesta sui social.

Ma i carabinieri non si sono fermati, avendo appreso nel corso dell’indagine che al raid vandalico avrebbero partecipato anche altri giovani.

E così, ascoltando persone informate sull’accaduto e navigando ancora sui social, hanno raccolto elementi sul conto di altri due minori, di 15 e 13 anni, non della zona e che si trovavano in area in occasione delle vacanze pasquali, i quali avrebbero partecipato all’azione vandalica.






Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2019 alle 10:08 sul giornale del 25 maggio 2019 - 342 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Rd





logoEV