contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Dà in escandenze in farmacia con un coltello a serramanico in tasca: denunciato

1' di lettura
2575

Volante - polizia
Si agita perchè il farmacista non gli consegna il medicinale richiesto: la polizia gli trova addosso un coltello a serramanico. Per lui denuncia e foglio di via obbligatorio.

Mercoledì mattina attorno alle 10.30 gli agenti delle volanti della Questura di Ancona sono intervenuti in una farmacia della città dove era stato segnalato un extracomunitario che chiedeva insistentemente uno psicofarmaco presentando una documentazione sanitaria che non era sufficiente all’acquisto del medicinale.

Nonostante le spiegazioni da parte del farmacista, l’uomo si è agitato iniziando ad urlare e sbattendo i pugni contro il bancone. Alla vista dei poliziotti però l’uomo si è subito calmato. Sottoposto a perquisizione, gli agenti gli hanno trovato in tasca un coltello a serramanico di genere proibito, che è stato sequestrato.

L’uomo, un 32enne residente in provincia di Modena, in regola con le norme sul soggiorno, è stato accompagnato in Questura e denunciato per il possesso dell’arma. Considerati i precedenti penali e il comportamento molesto tenuto nell’occasione, il Questore ha emesso nei suoi confronti anche l'allontanamento dal territorio comunale con foglio di via obbligatorio per un periodo di tre anni.



Volante - polizia

Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2019 alle 15:05 sul giornale del 08 agosto 2019 - 2575 letture