Corte Costituzionale: Marta Cartabia è la prima donna presidente

1' di lettura Ancona 11/12/2019 - Per la prima volta ci sarà una donna al vertice della Corte Costituzionale: i giudici della Consulta hanno eletto presidente all'unanimità la giurista Marta Cartabia.

Originaria della provincia di Milano, Cartabia ha 56 anni ed è tra i presidenti più giovani che la Corte abbia mai avuto. Resterà in carica però per meno di un anno, fino al 13 settembre 2020, quando scadrà il suo mandato di giudice costituzionale. I 15 giudici della Consulta restano in carica solo nove anni non rinnovabili.

Marta Cartabia è docente di diritto costituzionale all'Università Bicocca di Milano. Ha insegnato e fatto attività di ricerca in molte università italiane e straniere. Cattolica, viene considerata vicino al movimento Comunione e Liberazione. Venne nominata giudice costituzionale nel settembre 2011 dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

"Ho rotto un cristallo, spero di fare da apripista. Spero di poter dire in futuro, come ha fatto la neopremier finlandese, che anche da noi età e sesso non contano. Perché in Italia ancora un po' contano", ha detto Cartabia dopo l'elezione.






Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2019 alle 17:21 sul giornale del 12 dicembre 2019 - 16 letture

In questo articolo si parla di politica, corte costituzionale, marco vitaloni, articolo, marta cartabia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdXf





logoEV
logoEV