IN EVIDENZA





28 aprile 2020

...

Diversi cittadini sembrano aver applicato con una settimana di anticipo il decreto del governo sulla cosidetta fase 2 che prevede maggiori possibilità di movimento: sono tre le multe elevate lunedì mattina dalla polizia locale di Falconara. Altre sanzioni nel fine settimana



...

Il papà dei supereroi, Stan Lee, creatore dell'Uomo Ragno, dei Vendicatori degli X-Man e di tanti altri eroi, spiegò il successo dei suoi personaggi chiamandoli "Super-eroi con super-problemi". Hanno la superforza, la supervista e molto altro, ma poi devono affrontare malvagi del calibro di Magneto, Goblin, Thanos... Noi il nostrosupercattivo lo conosciamo molto bene, si chiama "malattie autoimmuni" o "malattie rara". Ma dobbiamo affrontarlo senza superpoteri. E il Covid-19 rende tutto ancora più difficile.




...

Desta sconcerto e rabbia il fatto che nel Dpcm del 26 aprile non si faccia alcuna menzione a una possibile data di riapertura delle imprese di acconciatura ed estetica. L'ennesima dichiarazione in conferenza stampa del presidente del Consiglio, che lascia intendere uno slittamento del riavvio di tali attività a giugno, è intollerabile. Rappresenta una condanna a morte per l'intero settore.


...

La FIALS e l'Unione Sindacale di Base, venerdì 17 aprile 2020, hanno inviato una richiesta di convocazione immediata in Area Vasta 2, da tenersi con la ormai nota modalità della videoconferenza, ai Responsabili preposti alla discussione,sulle materie delegate alla contrattazione di secondo livello in Sanità.




27 aprile 2020



















...

Anche se la curva dei contagi sembra aver preso la giusta direzione la Croce Gialla di Ancona continua ad essere in prima fila per quello che riguarda i trasporti sanitari e l’emergenza territoriale legata al 118.




25 aprile 2020





...

Una nuova cittadella scolastica per l'istituto comprensivo Falconara Centro, in cui accorpare la media Giulio Cesare, l'elementare Leopardi e la materna Peter Pan. La Giunta comunale ha deciso di risolvere le vulnerabilità sismiche dei tre plessi realizzando un unico polo scolastico al posto di quello esistente, dove accogliere gli studenti della scuola primaria, della secondaria di primo grado e dell'infanzia.