Si taglia col frullino e rischia di perdere la mano, operaio 50enne portato a Torrette

Croce Gialla 1' di lettura Ancona 15/01/2020 - Incidente sul lavoro al porto: un operaio di 50 anni si è tagliato con il frullino rischiando di perdere la mano

È successo mercoledì pomeriggio al cantiere navale Cnr. L'uomo ha perso il controllo del frullino con cui stava lavorando, che gli è finito sul polso. Sul posto sono subito intervenuti l'automedica del 118 e un'ambulanza della Croce Gialla. Il 50enne ha riportato l'amputazione parziale di una mano ed è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Torrette.

In mattinata un altro lavoratore aveva perso la vita in un tragico incidente sul lavoro avvenuto al cantiere del nuovo Inrca all'Aspio di Camerano.






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2020 alle 19:30 sul giornale del 16 gennaio 2020 - 2058 letture

In questo articolo si parla di cronaca, croce gialla, INCIDENTE SUL LAVORO, porto di ancona, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/be58





logoEV
logoEV