Code al Cup dell'ospedale: attese fino a 50 minuti per arrivare allo sportello, gli utenti protestano

2' di lettura Ancona 22/01/2020 - Code “chilometriche” al Cup dell’ospedale di Senigallia e gli utenti protestano. Negli ultimi giorni diverse sono state le segnalazioni di cittadini e utenti che, recatisi al Cup del presidio ospedaliero senigalliese per prenotare un esame o pagare una prestazione sanitaria, hanno dovuto fare i conti con lunghissime code e tempi di attesa di quasi un’ora.

Ed effettivamente, anche mercoledì mattina, la situazione era così. Già intorno alle 9,30 chi arrivava al cup si trovava davanti almeno una ventina di persone. Una coda che è andata via via aumentando tanto che tra le 11 e le 12, chi ritirava dal totem il biglietto che regolamenta gli accessi al cup si trovava davanti circa 35/40 persone. Ingorghi che hanno provocato un tempo di attesa per ogni utente tra i 40 e i 50 minuti con una sala d’attesa gremita e super affollata.

Anche se gli sportelli aperti al pubblico erano cinque, i tempi di attesa hanno continuato ad allungarsi nel corso della mattinata. Di fatto le prestazioni erogate dal cup erano di quattro tipologie diverse, a fronte di cinque sportelli. Di fatto quasi una prestazione per ogni sportello, evidentemente un rapporto insufficiente a smaltire o quando meno ad accelerare i tempi di smaltimento delle file. La situazione è cominciata a defluire solo intorno alle 13 quando i nuovi accessi al cup, dato anche l’orario, si sono drasticamente ridotti e dunque gli sportelli sono riusciti a smaltire lentamente le code.

Gli utenti lamentano la stessa situazione che si protrarrebbe già da alcuni giorni senza ombra di miglioramento. Tra l’altro allo sportello Cup dell’ospedale di Senigallia vengono erogate prestazioni che vanno dalla prenotazioni di esami (alcuni dei quali non possono essere prenotati tramite centralino telefonico del Cup unico regionale) sia in libera professione che per il sistema sanitario regionale, al pagamento delle visite e delle prestazioni poi erogate dall’ospedale.






Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2020 alle 23:50 sul giornale del 23 gennaio 2020 - 600 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfnC





logoEV