Castelfidardo: Il team LVF di ciclismo Juniores parte dalle Marche

3' di lettura Ancona 18/02/2020 - Per onorare quella maglia tricolore Juniores vinta lo scorso anno in Umbria da Gianmarco Garofoli, la LVF Lombardia, che dalla scorsa stagione è rappresentata anche dal team LVF Marche, centrando nella stagione appena archiviata con 12 corridori il record di 49 vittorie su 90 corse disputate, ha deciso di presentare l’organico 2020 proprio a casa del campione italiano.

La sala conferenze della ditta Garofoli ha ospitato così, oltre che l’assessore regionale Moreno Pieroni e Lino Secchi, presidente della Federazione Ciclistica Regionale, anche i 16 giovani ciclisti che faranno parte della truppa LVF. Saranno dieci quelli del primo anno: Alex Bono, Nicolas Borsarini, Luciano Camplone, Lino Colosio, Sebastiano Minoia, Gabriele Raccagni, Federicoluigi Rustioni, Michael Vanni (affiliazione Lombardia) e Mattia Mangiaterra e Mattia Stacchiotti (affiliazione Marche). Mentre Antonio Pio Bevilacqua, Gianmarco Garofoli e Besnik Islami (affiliazione Marche) e Samuel Quaranta, Enrico Valoti e Immanuel D’Aniello (affiliazione Lombardia), completeranno la pattuglia del secondo anno.

A fare gli onori di casa il presidente Patrizio Lussana con lo staff tecnico al completo. A lui è toccato definire gli obiettivi stagionali. “So che ripetersi sarà quasi impossibile, ha tenuto a precisare. Ma con il nostro staff lavoreremo per tentare l’impresa anche quest’anno, confermandoci ancora una volta il miglior team italiano”.

Con orgoglio ha ricordato come, oltre la quantità dei titoli, ci sia anche la qualità degli obiettivi centrati. In sintesi: due ragazzi della LVF in nazionale. Gianmarco Garofoli 5° ai mondiali e maglia tricolore già al primo anno nella categoria (una rarità) ed Andrea Piccolo cronomen di tutto rispetto con il sesto posto centrato ai mondiali e soprattutto dominatore assoluto in Italia nelle corse in linea con 14 vittorie ed altrettanti piazzamenti. “Per tentare di ripeterci – ha sottolineato Lussana - abbiamo costruito la squadra intorno ai componenti del secondo anno, affiancando loro ragazzi di prima fascia che hanno fame di emergere. Sono certo che di molti componenti di questo gruppo sentirete parlare anche nei prossimi anni”.

Da metà settimana le due squadre partiranno per il raduno di Riotorto sotto la guida dei direttori sportivi Marco Della Vedova, Paolo Valoti, Raoul Parsani, Paolo Marinelli e Gabriele Pisauri in previsione delle prime gare della imminente stagione agonistica 2020/21.

Per i ds l’obiettivo primario resta quello di far crescere qualitativamente l’intera squadra. “Abbiamo costruito un gruppo con tanta fame di far bene e che vuole mettersi in mostra – ha dichiarato Della Vedova. - E’ anche questo il segreto quando si ottengono successi importanti”.

Corridori che sanno benissimo di essere ad un passo dal professionismo. Parole di entusiasmo per la stagione che sta per avviarsi sono arrivate anche dal pupillo locale Gianmarco Garofoli. A lui spetterà il compito più ingrato. Quello di migliorarsi ancora, difendendo la maglia tricolore che indossa e puntare al podio nei prossimi mondiali in Svizzera. “Io ci proverò, ha garantito. So che potrò contare anche quest’anno su compagni motivati. Tutti insieme sono certo che faremo grandi cose”.

Una promessa. E detta da colui che già al primo anno ha centrato traguardi impensabili ne possiamo essere certi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2020 alle 09:42 sul giornale del 19 febbraio 2020 - 300 letture

In questo articolo si parla di sport, ciclismo, campione, team, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgpl