Una Mostra unica: Raffaello in vetrina a Loreto

1' di lettura Ancona 24/02/2020 - Loreto celebra Raffaello a 500 anni dalla sua morte con una esposizione originale e di prestigio assoluto: dal 29 febbraio al 19 aprile, infatti, nei rinnovati spazi del Bastione Sangallo, sarà in mostra l’arazzo “Ananias et Saphira. Raphael Invenit” della collezione di Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona. Insieme all’arazzo, la mostra prevede anche un omaggio a Raffaello curato dall’Accademia delle Belle Arti di Urbino.

Loreto, pertanto, durante l’anno giubilare coglie l’opportunità, con questa mostra, di confermarsi come un polo nazionale di offerta culturale dove spiritualità e arte riescono a fondersi in un univoco grande mosaico. L’inaugurazione, prevista presso il Bastione Sangallo il 29 febbraio, sarà preceduta dalla presentazione dell’evento nella sala Consiliare alle ore 17.

Nel contempo verranno presentati i recenti lavori di ristrutturazione del bastione Sangallo e della “Terrazza Marche”. L’intera iniziativa sarà illustrata nel corso di una conferenza stampa alla quale è prevista la partecipazione di: Paolo Niccoletti, Sindaco Loreto Moreno Pieroni, Assessore alla Cultura Regione Marche Fausto Pirchio, Assessore Turismo Comune di Loreto Marco Ascani, Assessore ai Lavori Pubblici Comune d Loreto Professor Stefano Papetti, curatore della mostra.

Saranno inoltre presenti esponenti dell’Accademia delle Belle Arti Urbino, del Banco Marchigiano Credito cooperativo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Loreto, della Fondazione Opere Laiche e Casa Hermes






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2020 alle 18:47 sul giornale del 25 febbraio 2020 - 561 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, artista, anniversario, opere, esposizione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgHS





logoEV