Fano: Coronavirus, buoni spesa per chi non ce la fa: i fondi assegnati Comune per Comune

soldi denaro 1' di lettura Ancona 30/03/2020 - Ben 400 milioni di euro da ripartire tra tutti i comuni italiani. Sono quelli messi a disposizione sabato scorso dal premier Giuseppe Conte per far fronte alle difficoltà economiche già manifestate da parte della popolazione a causa dell’emergenza coronavirus e delle restrizioni imposte, tra cui la chiusura di gran parte delle attività. La soluzione adottata è quella dei buoni spesa da riservare alle persone meno abbienti o comunque danneggiate dall’attuale situazione. Tutto parte dallo stanziamento del governo, fondi trasferiti ai singoli comuni con importi che variano a seconda della popolazione. Ecco quanto spetta ai diversi comuni del nostro territorio.

Fano 322.716 euro
Cartoceto 55.260 euro
Colli al Metauro 84.118 euro
Fratte Rosa 7.077 euro
Isola del Piano 3.722 euro
Mondavio 24.516 euro
Mondolfo 94.911 euro
Montefelcino 17.738 euro
Monte Porzio 19.970 euro
Pergola 40.562 euro
San Costanzo 32.427 euro
San Lorenzo in Campo 23.163 euro
Sant’Ippolito 11.186 euro
Terre Roveresche 35.830 euro

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2020 alle 16:28 sul giornale del 31 marzo 2020 - 170 letture

In questo articolo si parla di economia, fano, soldi, denaro, entroterra, articolo, Simone Celli, giuseppe conte, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biHH





logoEV