Emergenza Coronavirus, Regione Marche affidi incarico scientifico per organizzazione sanitaria

coronavirus 1' di lettura Ancona 03/04/2020 - In questa emergenza occorre unità di intenti e sostegno alle iniziative di ogni soggetto pubblico investito delle responsabilità istituzionali.

Per questo siamo vicini a tutto il sistema sanitario regionale, ai suoi operatori nelle strutture e sul territorio, al sistema della protezione civile impegnata nella realizzazione della logistica di supporto agli interventi della Marina Militare a Jesi e, si spera in tempi brevi, anche dell’aiuto cinese a Torrette.
Contiamo ed auspichiamo che la iniziativa autonoma della Presidenza della Regione per l’installazione della struttura emergenziale a Civitanova sotto la giuda di Bertolaso abbia il risultato in termini di tempistica e di efficienza che tutti i marchigiani attendono.
Soprattutto speriamo che la popolazione delle Marche riesca a comprendere la necessità del mantenimento delle condizioni di distanziamento sociale, base e presupposto per la stabilizzazione dei contagi che timidamente si avverte, e continui nel faticoso ma virtuoso comportamento di confinamento personale e familiare.
Sarà importantissimo riuscire a monitorare sotto il profilo epidemiologico l’andamento del contagio, posto che la reazione del sistema sanitario ha dimostrato, con i casi di Lombardia e Veneto, una sensibile differenza tra approccio clinico con la spinta ospedalizzazione e la risposta tendenzialmente domiciliare e dedicata al territorio.
Per questo motivo invitiamo la Presidenza Regionale ad affidare un incarico scientifico di consulenza, in linea con quanto fatto dalla Regione Veneto verso il prof. Giorgio Palù, per lo studio delle migliori metodiche organizzative per il controllo del contagio da coronavirus.


da On. Sen. Donatella Agostinelli
Movimento 5 Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2020 alle 12:29 sul giornale del 04 aprile 2020 - 169 letture

In questo articolo si parla di attualità, Donatella Agostinelli, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biWS