Filottrano: Lardini dona mascherine al comune, saranno distribuite alle famiglie

1' di lettura Ancona 03/04/2020 - I ringraziamenti del sindaco Giulioni. Dipendenti tornati a lavororare, gratuitamente, per produrre le mascherine.

La famiglia Lardini ha donato, venerdì mattina, al Comune di Filottrano, una prima tranche di 1000 mascherine chirurgiche.

E’ un dono della famiglia alla città e non solo. I giovanissimi dipendenti che sono rientrati in produzione hanno lavorato gratis così come gratis hanno lavorato le sartine da casa per aumentare la produzione.

Il Comune provvederà all’equa distribuzione alle famiglie di Filottrano del quantitativo che verrà donato, fa sapere l'amministrazione comunale.

Già nella giornata di giovedi i Lardini hanno dotato le farmacie di due blocchi da 250 mascherine per ciascuna, da distribuire ai clienti.

"Una bella prova di solidarietà" come commenta il sindaco Lauretta Giulioni che ringrazia i fratelli Lardini.

“I nostri operai sono già a casa da tre settimane, perché per noi la salute dei dipendenti è la priorità. Ora una parte di noi è tornata al lavoro, ma solo per produrre 60mila mascherine. Contribuire a sconfiggere questa emergenza è la cosa più importante. Al business ci penseremo dopo”. Ha dichiarato il presidente Andrea Lardini.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2020 alle 14:04 sul giornale del 04 aprile 2020 - 263 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, cristina carnevali, articolo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biXu





logoEV