Fano: Troppi assembramenti e poche mascherine, Seri: “Restrizioni per il weekend? È possibile”

1' di lettura Ancona 25/05/2020 - Troppe persone in giro e troppo vicine tra loro. Le mascherine? Poche, e troppo spesso abbassate sotto il mento. Il centro storico e – soprattutto – la zona mare hanno subito ripreso vita dopo la fine del lockdown dovuto al coronavirus. Forse troppo, o comunque troppo presto. I dati del Gores dimostrano che tre nuovi casi di contagio su quattro riguardano persone under 35. E i sindaci del territorio non ci stanno. Massimo Seri compreso.

“Il weekend appena trascorso – ha affermato il primo cittadino di Fano - mi ha fatto capire che forse molti di noi non sono ancora pronti a questo tipo di allentamento. Assembramenti davanti ai locali, tanta gente senza mascherina e senza distanza di sicurezza. Stiamo sinceramente pensando di adottare provvedimenti più stringenti per quanto riguarda il prossimo fine settimana. Nelle prossime ore, assieme agli altri sindaci del territorio, con i quali condivido le stesse preoccupazioni, ci incontreremo con il Prefetto per valutare azioni da adottare nell'immediato. Preoccupazione che deriva anche dai dati dei pochi positivi di questi giorni, quasi tutti under 35. Mi appello ancora una volta al vostro senso di responsabilità. In questo momento – ha concluso Seri - non possiamo assolutamente rischiare di fare passi indietro e se saremo costretti a prendere precauzioni, non esiteremo a farlo”.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2020 alle 12:29 sul giornale del 26 maggio 2020 - 285 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, massimo seri, articolo, Simone Celli, coronavirus, fase 2, assembramenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmoO





logoEV
logoEV