Castelfidardo: giovane osimano arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

1' di lettura Ancona 29/05/2020 - Nella serata di giovedì, nel centro abitato di Castelfidardo, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso dei servizi preventivi di controllo del territorio, hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, un giovane 20enne osimano, controllato a bordo di un’autovettura in compagnia di altri due coetanei.

I Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento dei tre giovani, hanno procedutoi alla perquisizione personale ed hanno trovato al 20enne un involucro contenente 85 gr. circa di hashish, un bilancino elettronico di precisione e la somma di 700 euro, ritenuta provento di precedenti cessioni di stupefacente.

Successivamente è state eseguite le perquisizioni domiciliari a carico dei tre ragazzi, che hanno fatto recuperare ai carabinieri ulteriori modiche quantità di hashish e marijuana e materiale per la confezione e lo spaccio al dettaglio di tali sostanze.

Dei fatti è stato immediatamente informato il Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, che ha disposto nei confronti dell’arrestato la custodia in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida tenuta nella mattina di venerdì, innanzi al Tribunale di Ancona, a seguito della quale è stato disposto il rinvio dell’udienza dibattimentale ed applicate le misure cautelari dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e dell’obbligo di firma.






Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2020 alle 15:04 sul giornale del 30 maggio 2020 - 279 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, droga, arresto, territorio, articolo, controlli a tappeto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmKf





logoEV