Calcio a 5: I verdetti restano in sospeso dopo le dimissioni di Montemurro.

calcio a 5 generico 1' di lettura Ancona 31/05/2020 - Tutto in alto mare. Il riferimento non può che essere a quello che sta accadendo attorno al calcio a 5 dove centinaia di società sportive sono attesa di sapere come finirà questa stagione.

Tutto ruota attorno al consiglio di Divisione che si è riunito ad inizio settimana proprio per pianificare una serie di indirizzi da inoltrare al Consiglio di Lega la cui riunione è prevista per il 3 Giugno. E proprio da questa riunione il Consiglio di lega sarà chiamato a ratificare quanto proposto dalla Lega nazionale dilettanti ma per il calcio a 5 la situazione appare piuttosto nebulosa. Il consiglio di Divisione riunitosi ad inizio settimana è durato una decina di minuti con il presidente Andrea Montemurro che ha presentato le dimissioni irrevocabili. Consiglio che di fatto non si riuniva dai primi di Novembre.

Per 90 giorni l’intero movimento del calcio a 5 sarà guidato da Gabriele Gianvito il vice di Montemurro poi sarà necessario andare alle votazioni. Quello che ora conta per il futuro del calcio a 5 in Italia è inoltrare le proposte al Consiglio di Lega circa le promozioni e le eventuali retrocessioni e quanto prima far sapere alle società le regole inerenti la prossima stagione per quello che concerne l’impiego degli under sia in prima squadra che nei settori giovanili. Un aspetto particolarmente delicato che chiama in causa migliaia di atleti e che di riflesso interessa per motivi organizzativi ogni singola società.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2020 alle 19:25 sul giornale del 01 giugno 2020 - 171 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmS0





logoEV