Veneto. Risale contagio, Zaia: ''Regole più dure''

1' di lettura Ancona 03/07/2020 - Una nuova ordinanza restrittiva "per inasprire le regole" sulla prevenzione del contagio del Covid verrà presentata la prossima settimana in Veneto.

Lo ha annunciato per lunedì il Governatore del Veneto Luca Zaia, alla luce di assembramenti e "comportamenti sconsiderati di troppe persone" evidenziatisi in questi ultimi giorni. "Continuando di questo passo non dobbiamo porci la domanda se il virus tornerà in ottobre, perché l'abbiamo già qui. Ai comportamenti irresponsabili di qualcuno, si aggiungono gli altri che abbiamo conosciuto in queste ore". Emilia Romagna (1.28), Veneto (1.12) e Lazio (1.04) sono le tre regioni con un indice Rt maggiore di 1, secondo il monitoraggio dei casi Covid in Italia dal 22 al 28 giugno. Il valore della Lombardia scende a 0,89. "Il nuovo focolaio di coronavirus scatenato da un imprenditore vicentino rientrato dalla Bosnia ha portato il Veneto da un rischio basso a un rischio elevato, passando da una r con t pari a 0,43 a una di 1,63". Lo ha detto il Govervatore del Veneto Luca Zaia. Il presidente del Veneto ha ricostruito la vicenda legata al viaggio in Bosnia, che ha determinato 5 nuove positività e 89 isolamenti.






Questo è un articolo pubblicato il 03-07-2020 alle 22:20 sul giornale del 04 luglio 2020 - 182 letture

In questo articolo si parla di attualità, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpNw