Ancona Jazz Summer Festival, al via i concerti alla Mole con il tributo a Charlie Parker

4' di lettura Ancona 14/07/2020 - Si entra nel vivo della diciassettesima edizione dell'Ancona Jazz Summer Festival, organizzato dall'associazione Spaziomusica e dedicato al grande compositore Ennio Morricone, recentemente scomparso.

Giovedì 16 luglio appuntamento con la serata BIRD @100: si inizia alle ore 19, presso la sala Boxe Omero della Mole Vanvitelliana, con un incontro con il professore e scrittore Guido Michelone. Nato a Vercelli nel 1954, è docente di Storia del Jazz presso il Conservatorio Vivaldi di Alessandria e professore di Storia della Musica Afroamericana al Master di Comunicazione musicale dell'Università Cattolica di Milano. Specializzato nel rapporto tra il jazz e le altre forme artistiche, in particolare con il cinema, Michelone ha pubblicato numerosi libri, fra cui Il Jazz-Film e Il Jazz e le arti - Il sound afroamericano nell'universo estetico contemporaneo. In questa occasione presenterà il nuovissimo Il Jazz e le Idee – Sogni, concetti, valori, sentimenti della musica afroamericana in 33 voci (Arcana Editore). Un'occasione imperdibile per ascoltare uno dei massimi esperti di jazz.

Alle ore 21.30, sula palco della Corte della Mole, spazio alla musica di Supersax Plays Bird-Omaggio a Charlie Parker. Nel centenario della nascita di Charlie Parker, il festival vuole onorare il geniale sassofonista con questa proposta esclusiva, basata su un ensemble di sassofoni tratti in blocco dalla Colours Jazz Orchestra e guidati magistralmente dal maestro Massimo Morganti, stavolta anche nelle vesti di trombonista. La formula ricalca quella, di stupefacente impatto, del gruppo Supersax, fondato dal sassofonista Med Flory nei primi anni ’70 con l’intento di preservare, e divulgare, gli assoli di Bird nota per nota, letti in modo perfetto dall’intera sezione delle ance. Come prassi, gli apporti solistici individuali erano poi del tutto appannaggio dello strumentista di turno. E così sarà anche al festival.

Sarà anche trasmesso un saluto video da New York, del grande altosassofonista Jim Snidero. Già protagonista di uno splendido concerto al Ridotto delle Muse nel dicembre del 2015, questo nonetto saprà entusiasmare il pubblico ancora una volta, nel rispetto di un linguaggio che ha segnato, come nessun altro, l’intera musica della seconda metà del secolo scorso, e che rimarrà riferimento fondamentale anche per le generazioni future.

“Charlie Parker a mio avviso rappresenta il passato, il presente e il futuro di questo linguaggio. Nessun'altra figura ha dato una spinta in avanti così potente a questa musica da poter arrivare fino a noi e continuare a suonare credibile e viva- spiega Morganti- Non credo si possa imparare a suonare jazz senza fare i conti con questo. Ai giovani consiglio di ascoltarlo con gratitudine e passione e di studiarlo profondamente, non per adularlo o per rimanere imbrigliati in un'imitazione sbiadita, ma perché le basi di questa lingua sono lì, attuali e vive come allora.

Supersax è un progetto nato dalla passione e dall'amore per questa musica di Giancarlo Di Napoli e Massimo Tarabelli e che, come al solito, ho accettato di buon grado- aggiunte il Maestro- Personalmente in mezzo a tutti quei sassofoni mi sento un po' un'intruso, ma il suono di uno strumento diverso è necessario per spezzare il colore altrimenti troppo uniforme. Questo lo aveva capito anche Med Flory, invitando via via ospiti chiaramente non sassofonisti come Frank Rosolino, Conte Candoli e molti altri. Il programma è molto complesso, pieno di virtuosismo, in quanto ogni brano, oltre al tema ha tutto il solo originale di Parker armonizzato a cinque voci. Tutti gli arrangiamenti sono assolutamente originali, stavolta non ho messo nulla di mio”.

La formazione: Massimo Morganti, trombone; Simone La Maida, Maurizio Moscatelli, Filippo Sebastianelli, Antonangelo Giudice, Marco Postacchini, sassofoni; Emilio Marinelli, pianoforte; Gabriele Pesaresi, contrabbasso; Stefano Paolini, batteria.

INFO & BIGLIETTI

Il prezzo del biglietto è di 10 euro. È possibile acquistare il biglietto comprensivo della consumazione, offerta dal bar MicaMole, maggiorato di soli 5 euro. I posti sono limitati, è consigliato l'acquisto dei biglietti online su https://www.vivaticket.com/it/biglietto/birdat100-supersax-plays-bird-omaggio-a-charlie-parker-nel-centenario-della-nascita/149361 per evitare code all'ingresso. Tramite Vivaticket attivando la modalità print@home si può stampare il biglietto a casa e presentarlo all'ingresso, varrà infatti come titolo di ingresso senza il bisogno di passare in biglietteria.

La biglietteria sarà comunque aperta nel luogo del concerto da un'ora prima dell'inizio. È possibile acquistare i biglietti anche presso Casa Musicale Ancona (ex Bucchi) in corso Stamira 68 e presso tutti i punti vendita Vivaticket. In caso di maltempo il concerto si terrà all'Auditorium della Mole Vanvitelliana in doppio set per un massimo di 164 spettatori e verrà rispettato l'ordine di prenotazione.

L'ingresso all'incontro delle ore 19 è gratuito, previa prenotazione nominativa alla mail info@anconajazz.com. Il programma può subire variazioni, verificare sul sito www.anconajazz.com o sulla pagina Facebook Ancona Jazz, oppure contattando info@anconajazz.com, tel. 350 0214370.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2020 alle 13:48 sul giornale del 15 luglio 2020 - 244 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Ancona Jazz, massimo morganti, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqCP