''La Regione racconta le Marche'': dalla Mole la mostra si trasferisce a Palazzo delle Marche

2' di lettura Ancona 04/08/2020 - Realizzata con la collaborazione dell’Agenzia giornalistica Ansa e il supporto della Fondazione Marche Cultura, la mostra per il cinquantesimo anniversario della Regione Marche ha lasciato la Mole Vanvitelliana per approdare nella sede dell’Assemblea legislativa

La mostra “La Regione racconta le Marche” dalla Mole Vanvitelliana si trasferisce nella sede istituzionale dell’Assemblea legislativa. L’esposizione, iniziativa di Consiglio e Giunta, realizzata con la collaborazione dell’Agenzia giornalistica Ansa e il supporto della fondazione Marche cultura, si è spostata a Palazzo delle Marche per proseguire a raccontare, attraverso gli oltre cento scatti che la compongono, mezzo secolo di storia della Regione, dalla sua istituzione ai giorni nostri.

Realizzata in occasione del cinquantesimo anniversario dell’ente regionale, la mostra si snoda nei diversi piani dell’edificio di Piazza Cavour. Propone un percorso di 21 totem ricco di documentazione e immagini in bianco e nero e a colori che narrano i momenti più significativi della storia del territorio, quelli relativi alle calamità, al sisma del 2016 e all'emergenza Covid 19, e altri legati invece al grande patrimonio economico, di ricerca, di lavoro. In primo piano anche le infrastrutture, le bellezze naturali, le eccellenze artistiche e culturali. Ma non solo.

L'esposizione descrive anche l’intensa attività regionale, le sedute dell’Assemblea, le iniziative del Consiglio per avvicinare e far conoscere ai giovani le istituzioni. E non poteva mancare una carrellata dei volti di tutti i Presidenti, i 12 che hanno ricoperto il ruolo in Consiglio e i 9 vertici della Giunta e le foto scattate in occasione delle visite dei Presidenti della Repubblica e dei Papi. Spazio, inoltre, ai capitoli particolarmente importanti della politica estera della Regione Regione Marche a partire dalla fine degli anni '80. La prima missione in Cina, il lancio della comunità delle Regioni del medio Adriatico nel 1990, le prime tensioni nella ex Yugoslavia sfociate nella guerra del Balcani con le Marche, e Ancona in particolare, in prima linea come base del ponte aereo umanitario realizzato dall'Alto Commissariato Onu per i rifugiati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2020 alle 15:22 sul giornale del 05 agosto 2020 - 246 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, consiglio regionale delle marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bssq





logoEV