Covid. Porto: chiuso dal 27 ottobre l'accesso alla zona della Lanterna rossa

1' di lettura Ancona 26/10/2020 - Da domani 27 ottobre, si potrà come sempre passeggiare al Porto Antico fino alla Torre piloti e ormeggiatori, con il massimo senso di responsabilità e rispettando le indicazioni del distanziamento sociale. Decisione presa in coerenza con le misure e le raccomandazioni del nuovo Dpcm del 25 ottobre

Il Porto Antico di Ancona continua a rimanere aperto alla fruizione della cittadinanza ad esclusione, da domani 27 ottobre, del molo nord fino alla Lanterna rossa. Una misura indispensabile in coerenza con i provvedimenti e le raccomandazioni del nuovo Dpcm del 25 ottobre, orientati alla massima attenzione per prevenire la diffusione del coronavirus.

L’Autorità di sistema portuale ha deciso il divieto di accesso al tratto che va dalla Torre piloti e ormeggiatori alla Lanterna rossa perché il percorso non consente di garantire il necessario distanziamento fisico fra le persone e, visto lo spazio ristretto, per evitare assembramenti. Le azioni di prevenzione e le indicazioni di contenimento per contrastare la diffusione del coronavirus sono alla base del nuovo decreto del presidente del Consiglio dei Ministri che ha motivato, nelle necessarie misure previste, l’obiettivo di proteggere la salute della collettività e allo stesso tempo l’economia.

Prevenire la diffusione del Covid-19 è responsabilità di ognuno di noi: l’impegno di tutti è fondamentale in questo periodo in cui si assiste ad un riacutizzarsi dell’emergenza sanitaria. L’invito a coloro che frequentano il Porto Antico è quello di continuare, come in ogni altro luogo e situazione, a rispettare l’uso della mascherina e il distanziamento sociale minimo per evitare assembramenti.


da Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2020 alle 18:27 sul giornale del 27 ottobre 2020 - 477 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto di ancona, Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bzNP





logoEV