contatore accessi free

Covid, contagi in Comune: incrementato lo smart working

Comune di Ancona 1' di lettura Ancona 01/11/2020 - Cresce il numero dei dipendenti comunali contagiati e in quarantena, scatta l'aumento del lavoro da casa

Lo ha annunciato il direttore generale del Comune Maurizio Bevilacqua: "In considerazione dell'aumento del numero di contagi e dei dipendenti in quarantena, si ritiene opportuno evitare per quanto possibile la presenza dei dipendenti a Palazzo del Popolo. L'utilizzo dello smart working verrà dunque incrementato in tutti i settori e per quanto riguarda Palazzo del Popolo riguarderà per la prossima settimana tutti i dipendenti, ad esclusione di quelli che svolgono funzioni che richiedono la presenza fisica in ufficio.

Tale provvedimento vuole tutelare i dipendenti e la cittadinanza che usufruisce dei servizi recandosi a Palazzo del Popolo. Resteranno attivi i servizi essenziali onde evitare, per quanto possibile, disagi per la cittadinanza. L'Amministrazione comunica inoltre che si prevedono test preventivi per i dipendenti, a partire da quanti dovranno restare in presenza, indipendente dal contatto avuto con i positivi".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2020 alle 11:57 sul giornale del 02 novembre 2020 - 295 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, comunicato stampa, coronavirus, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bArl