Fermo: Gottazzolina: gestione impianto " A.Picchi", il Tar dà ragione a U.S.G e Comune

2' di lettura Ancona 27/11/2020 - respinte tute le richieste della Polisportiva Grottese

Il Tar ha dato ragione alla U.S.G.Grottazzolina calcio e soprattutto al Comune, respingendo tutte le richieste della Polisportiva grottese. Si conclude così la vicenda annosa tra le 2 associazioni sportive relativa alla gestione dell’impianto sportivo “Picchi”di Grottazzolina.

Vicenda originatasi tempo fa quando, scaduta la gestione dell'impianto sportivo in questione, fino a quel momento a cura della Polisportiva Grottese, il Comune aveva indetto un nuovo Bando che era stato vinto dalla U.S.G " Grottazzolina calcio " con un punteggio nettamente superiore alla seconda classificata. Ma a questa assegnazione si era opposta la Polisportiva Grottese, per l’appunto seconda classificata , con un ricorso al TAR delle Marche che , in prima istanza , aveva respinto la richiesta della " Sospensiva " dell'assegnazione ed ora, con Sentenza del 9 Novembre 2020 ha definitivamente chiuso la questione dando ragione al Comune di Grottazzolina ed alla USG. , respingendo tutte le richieste della reclamante ivi compresi i " motivi aggiuntivi.
Chiaramente soddisfatto il sindaco Alberto Antognozzi che si è visto confermare la bontà di tutti i suoi atti amministrativi e ha visto chiudersi positivamente una vicenda logorante per tutta la comunità grottese e tutta la sua amministrazione.
Molto soddisfatto anche il presidente della USG Grottazzolina calcio Aurelio Rocchetti.
" Sono contentissimo della sentenza perché il TAR ha fatto giustizia rimettendo a posto una situazione che, pur essendo stata sempre regolare, aveva creato un certo malumore- commenta- Per quanto riguarda la mia società sono due i sentimenti che in questo momento affiorano forti: uno di grandissima soddisfazione come si può facilmente immaginare; l’altro di risentimento per essere stati coinvolti in una vicenda dove noi non siamo mai stati soggetti attivi, se non per aver regolarmente partecipato ad un Bando e di aver avuto titoli in abbondanza per vincerlo insieme ala Invictus f.c. La polisportiva Grottese ci ha invece forzatamente tirati in ballo nel loro ricorso, costringendoci a nominare un nostro legale ed affrontare spese che andranno a pesare sul nostro piccolo bilancio”.

" Quello che più mi dispiace è che i rapporti fra le due società erano di ordinaria normalità- conclude Rocchetti- Anche ora, per quanto ci riguarda e malgrado tutto, vogliamo stabilire rapporti guidati dal rispetto delle regole e da tutto quanto scritto nella convenzione che ci vede nuovi gestori dell'impianto sportivo “ Picchi” che noi tutti amiamo. A dimostrazione di ciò ci sono i fatti che ci hanno visti in questi mesi attivarci per rimetterlo a nuovo con tante opere fatte con il volontariato dei nostri dirigenti e che non hanno inciso sulle casse pubbliche”.






Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2020 alle 22:37 sul giornale del 30 novembre 2020 - 239 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDLv