Cupramontana: covid, emergenza alla casa di riposo

La casa di riposo di Cupramontana 1' di lettura Ancona 25/01/2021 - Con 32 ospiti e 7 operatori, la situazione preoccupa: è stata segnalata anche alle autorità militari per un eventuale intervento.

I dati arrivano domenica 24 gennaio: il servizio di aggiornamento regionale riporta 75 persone positive e 32 in quarantena. Preoccupato il primo cittadino Luigi Cerioni, che spiega l'impennata dei contagi: "Purtroppo il drastico aumento delle persone contagiate è dovuto ad un focolaio verificatosi presso la casa di riposo, dove sono risultati positivi al tampone 32 ospiti e 7 operatori sanitari".

Nonostante siano stati fatti tamponi a tutti gli ospiti, al personale medico, infermieristico, ausiliario e amministrativo sin dai primi casi emersi di positività, purtroppo il contagio non si è fermato. Attualmente sono praticate tutte le opportune misure di isolamento ed è costante il contatto con le autorità sanitarie per monitorare la situazione, già segnalata anche alle autorità militari. "Il contagio non ha risparmiato purtroppo neanche una struttura che è stata sempre un modello di efficienza e di rispetto dei protocolli di salvaguardia. Stiamo seguendo continuamente l’evolversi della situazione assicurando il massimo sostegno per garantire la migliore gestione di questa emergenza sanitaria. In questi momenti siamo particolarmente vicini a tutti gli operatori e a tutti i familiari che hanno i loro cari presso la nostra casa di riposo", conclude Cerioni.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 25-01-2021 alle 08:33 sul giornale del 26 gennaio 2021 - 189 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, cupramontana, casa di riposo, cristina carnevali, focolaio, articolo, covid

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKWK





logoEV