Anci, "Sulle scuole della zona arancione la situazione è attenzionata"

1' di lettura Ancona 24/02/2021 - «Alla luce della situazione di oggettiva preoccupazione per l’incremento dei casi di contagio nelle scuole dei comuni del territorio provinciale dichiarati in zona arancione comunicati dal Dipartimento regionale di Igiene e Salute Pubblica, si è convenuto di fare un’opportuna verifica con l’Asur per avere criteri di azione appropriati al numero dei contagi accertati e adeguati ai possibili sviluppi che da essi possono scaturire.

L’interlocuzione con l’Asur proseguirà anche nelle prossime ore per avere indicazioni circa le eventuali misure di cautela da adottare in relazione al comparto scuola che impatta sulle città e su tutta la popolazione. Questa verifica con Asur è necessaria per avere un comportamento omogeno su tutto il territorio interessato»

A dirlo è Valeria Mancinelli, Presidente dell’Anci Marche e Sindaca di Ancona nel corso dell’incontro con i sindaci della Provincia di Ancona.

Oltre alla Sindaca di Ancona i rappresentanti dei comuni di: Falconara, Staffolo, Camerata Picena, Sassoferrato, Senigallia, Sirolo, Loreto, Castelplanio, Jesi, Monte San Vito, Polverigi, Serra dei Conti, Castelfidardo, Cupramontana, Maiolati Spontini, Chiaravalle, Fabriano, Filottrano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2021 alle 09:30 sul giornale del 25 febbraio 2021 - 144 letture

In questo articolo si parla di attualità, Anci Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPBu





logoEV