Comuni colpiti dalle calamità 2019, Bilò e Marinangeli (Lega): "Credito d’imposta senza vincoli di fatturato sulle locazioni"

2' di lettura Ancona 24/02/2021 - Buona notizia per le imprese e gli autonomi dei comuni colpiti dalle mareggiate del novembre 2019. La giunta di Centrodestra sblocca una procedura in stallo da quasi un anno per estendere le agevolazioni fiscali dello stato di emergenza Covid ad aziende e lavoratori autonomi residenti nei comuni marchigiani in stato di calamità dal 2019. Per i canoni di locazione delle attività si può ora accedere al credito d’imposta indipendentemente dall’entità del calo di fatturato.

A dare notizia della firma del decreto i consiglieri regionali Lega provenienti dalle zone costiere Mirko Bilò, vicepresidente del gruppo consiliare, e Marco Marinangeli che nelle settimane precedenti si erano interessati attivamente della questione raccogliendo le istanze di tanti imprenditori e professionisti in attesa del provvedimento.

“Con la firma del Presidente Acquaroli, commissario all'emergenza maltempo, sul decreto che certifica i comuni che hanno subito i danneggiamenti, si è finalmente sbloccato l'iter di un provvedimento che va a sostenere ulteriormente il tessuto imprenditoriale dei colpiti dalle mareggiate del Novembre 2019 – spiegano i consiglieri leghisti - Questo provvedimento permetterà alle imprese e ai lavoratori autonomi di poter beneficiare pienamente del credito di imposta sui canoni di locazione degli immobili nonché su quelli di affitto d’azienda”.

Venti i comuni individuati nel decreto: Fano, Mondolfo, Pesaro per la provincia pesarese; Falconara, Montemarciano, Numana, Senigallia, Sirolo per la provincia di Ancona; Civitanova, Porto Recanati, Potenza Picena per il maceratese mentre il fermano comprende Altidona, Campofilone, Fermo, Pedaso, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio. Per la provincia di Ascoli Piceno sono ricompresi i comuni di Cupramarittima, Grottammare, Massignano.

“Sostenere le imprese, specialmente in questo periodo difficilissimo – concludono Bilò e Marinangeli – è un dovere che vedrà sempre la Lega schierata in prima linea. Questa questione che era ferma da mesi ha finalmente trovato risposta, a dimostrazione della sensibilità e dell'efficienza di questa Giunta Regionale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2021 alle 16:54 sul giornale del 25 febbraio 2021 - 140 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, marche, lega nord marche, lega nord, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPIm





logoEV