Civitanova: Il maltempo aiuta la zona rossa, ma la gente non rinuncia al mercato "formato mini"

2' di lettura Ancona 06/03/2021 - Sono il rosso e il grigio i colori del giorno a Civitanova. Rosso come il colore che identifica la zona nella quale la città, leader della provincia per numero di contagiati dal covid-19, è piombata a partire dalla mezzanotte di sabato. Grigio come il colore del cielo, che ha sicuramente spinto ancora di più la gente a rintanarsi in casa.

Un sabato mattina particolare, ma in realtà non un ritorno al deserto totale del lockdown di un anno fa. Perché la zona rossa lascia maglie più ampie e la gente, nonostante qualche goccia di pioggia, ci si è comunque infilata. In tanti si sono riversati tra piazza Gramsci e i dintorni della pescheria per fare acquisti nelle bancarelle alimentari e florovivaistiche del mercato, vietato nel format consueto ma consentito in questa dimensione ridotta ad una decina di ambulanti. Tra un sacco di mele e un vaso di miele artigianale, decine e decine di persone hanno fatto acquisti, anche se è chiaro che gli assembramenti dei sabati mattina “ordinari” sono un lontano ricordo.

Più tranquilla la situazione nel resto della città: pochissima gente a sgattaiolare tra i pochi esercizi commerciali aperti, ancor meno gli avventurosi sul lungomare, battuto da vento e pioggia. Anche se qualche runner e ciclista non sono mancati nemmeno stavolta. Due le eccezioni. Una, e non poteva essere altrimenti, è rappresentata dai supermercati, che hanno continuato a fare affari come, anzi più del solito viste limitazioni e chiusure di ristoranti e bar. L'altra è il centro tamponi drive-through nel parcheggio dello stadio, dove in mattinata si sono messe in coda decine e decine di auto.

Poche le forze dell’ordine in giro per la città: giusto qualche pattuglia di carabinieri e polizia a circolare per le vie del centro. Tra rassegnazione, accettazione e paura, la gente della pandemia sembra averci fatto il callo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/








Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2021 alle 12:57 sul giornale del 08 marzo 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bRoF