Al via i centri estivi comunali, 380 le domande arrivate

Centri estivi 1' di lettura Ancona 29/06/2021 - Sono 380 le domande giunte alla cooperativa Ludus per i centri estivi organizzati dal Comune di Ancona e che si svolgeranno dal 5 al 30 luglio dalle ore 8 alle 14:30.

Le iscrizioni si sono chiuse nella giornata di ieri con 86 domande in più rispetto ai 294 posti disponibili ma occorrerà aspettare il perfezionamento delle iscrizioni e le eventuali rinunce.

Le sedi in cui si svolgeranno le attività sono, per la scuola dell’Infanzia:

1) Infanzia Piaget (V. Montegrappa)

2 )Infanzia Verne (Via Tiziano)

3) Infanzia XXV Aprile (Via XXV Aprile)

4) Infanzia Gramsci (V. Brodolini, 21)

5) Infanzia Fantasia (V. Fermo)

6) Infanzia Tombari (V. Dell’ Artigianato, 26)

7) Infanzia Ulisse (V. Crocioni- Passo Varano)

8) Infanzia Gabbianella (Via Togliatti, 60)

9) Infanzia Alba Serena c/o Prim. Don Milani (V. Metauro – Torrette)

Per la primaria:

1) Primaria Frank (Via Brodolini, 27)

2) Primaria Marinelli (Via Cupa di Posatora)

3) Primaria Rodari (V. Brecce Bianche, 72/A)

4) Primaria Alighieri (Via Volta, 1)

“Anche quest’anno – afferma l’assessore alle Politiche Educative, Tiziana Borini – abbiamo lavorato per offrire ai bambini e ragazzi la possibilità di frequentare i centri estivi che si affiancano anche alle attività realizzate nelle scuole. I centri estivi rappresentano una importate opportunità per i nostri giovani di socializzare specialmente dopo questo lungo periodo di pandemia e di didattica a distanza. Centri estivi che come sempre sono all’insegna della qualità del servizio e della sicurezza, nel rispetto delle norme anticovid”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2021 alle 17:59 sul giornale del 30 giugno 2021 - 128 letture

In questo articolo si parla di attualità, centri estivi, ancona, comune di ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b9p4





logoEV