Autorità portuale, Urbinati (IV): "Ottima soluzione la scelta dell’ammiraglio Pettorino"

1' di lettura Ancona 06/07/2021 - Meno male che alla fine, il dicastero dell’infrastrutture guidato dal ministro Giovannini e dalla sottosegretaria Teresa Bellanova siano riusciti a trovare la soluzione migliore per l’autorità portuale del medio Adriatico.

Come Italia Viva Marche abbiamo seguito sin dall’inizio questa vicenda che riteniamo di vitale importanza per la portualitá regionale e lo sviluppo commerciale e turistico delle nostre città di mare. Dopo il pasticcio da parte del centrodestra marchigiano, culminato con il defenestramento dell’ottimo Rodolfo Giampieri, dopo la penosa vicenda che ha visto protagonista involontario il dottor Matteo Africano e dopo alcune contraddizioni del Pd, si è arrivati ad una soluzione di grande responsabilità.

L’Ammiraglio Giovanni Pettorino rappresenta una scelta di grandissimo prestigio, un uomo di mare che conosce bene lo scalo dorico e tutta la portualitá della nostra regione. Ci auguriamo che questa non sia solo una scelta temporanea ma diventi una scelta definitiva per continuare il buon lavoro svolto in questi anni e progettare per il futuro in concomitanza con il PNRR.

Ci sentiamo di consigliare al presidente Acquaroli, ai partiti di Fratelli d’Italia e della Lega di non cantar vittoria, questa vicenda rappresenta una sconfitta colossale per il presidente e tutto il centrodestra che governa la nostra regione e ci fa capire quanto poco contiamo nelle relazioni con le altre istituzioni. Fortuna che il governo Draghi ha posto rimedio su una scelta così importante, lasciando la giunta Acquaroli con i suoi sempre più frequenti mal di pancia.


da Fabio Urbinati
Consigliere Regionale Italia Viva





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2021 alle 17:21 sul giornale del 07 luglio 2021 - 145 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Fabio Urbinati, autorità Portuale di Ancona, italia viva, gruppo consiliare italia viva, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0fB





logoEV