Maxi rissa tra giovani in piazza del Papa, scatta la denuncia per dieci

2' di lettura Ancona 21/09/2021 - Dieci persone sono state denunciate dalla polizia di Ancona per la maxi rissa andata in scena il 20 agosto scorso nel centro della movida dorica

La maxi rissa tra giovanissimi, alcuni armati di coltello, era avvenuta il 20 agosto scorso in piazza del Papa. Quella sera le volanti della Questura erano intervenute davanti al palazzo della Prefettura dopo che una ragazza era stata vista con il volto pieno di sangue. La giovane, nel tentativo di scappare dal parapiglia in cui si era trovata, era inciampata ed aveva sbattuto violentemente il viso a terra. Dopo il fuggi fuggi generale gli agenti avevano fermato un ragazzo presente in piazza, poi risultato estraneo ai fatti, che era stato ferito alla mano da una coltellata.

Avviate le indagini, i poliziotti sono riusciti ad individuare il responsabile del ferimento grazie alle analisi delle immagini della videosorveglianza. Nei video si vede il giovane mentre preleva il coltello nascosto nei pressi, lo brandisce contro i presenti e poi all'arrivo della polizia lo nasconde prima nella cintura dei pantaloni e poi sotto una pianta in via Catena. Nello stesso nascondiglio i poliziotti hanno rinvenuto anche una bomboletta di spray al peperoncino utilizzata durante la rissa.

Le indagini condotte dalla Squadra mobile hanno permesso di identificare e denunciare per rissa aggravata 10 ragazzi ritenuti responsabili di quanto avvenuto la sera del 20 agosto. Sono tutti giovani di età compresa tra i 19 e i 22 anni, otto di origine nordafricana e due italiani. Secondo quanto ricostruito, si tratta dei membri di due bande rivali che si erano date appuntamento in piazza per un regolamento di conti in seguito ad alcuni insulti sui social.






Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2021 alle 18:33 sul giornale del 22 settembre 2021 - 196 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, rissa, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckpB





logoEV
logoEV