"La crescita Blu”: torna la giornata della cantieristica di CNA Ancona

3' di lettura Ancona 22/09/2021 - Continua con successo il lavoro che CNA Nautica Ancona sta facendo a favore dello sviluppo della nautica e del porto.

Da alcuni anni, CNA si è fatta promotrice di un lavoro di raccordo tra le imprese operanti nel porto e gli stakeholder quali l’Autorità Portuale, il Comune di Ancona e Marina Dorica, organizzando incontri e focus group con esperti a livello nazionale. Nell’ambito di queste attività, da 3 anni CNA Nautica Ancona organizza la “Giornata della Cantieristica” in occasione di Tipicità in Blu alla Mole di Ancona. Un successo oltre ogni aspettativa hanno ottenuto negli anni scorsi i B2B della Nautica, durante i quali centinaia di imprenditori della subfornitura marchigiani hanno avuto occasione di incontrare i principali cantieri navali di Ancona e Pesaro.

La III° “Giornata della Cantieristica” 2021, che si svolgerà alla Mole mercoledì 29 settembre e organizzata con il contributo del confidi Uni.Co, sarà aperta da una relazione introduttiva dell’ing. Lorenzo Pollicardo, direttore tecnico di SYBAss l’Associazione mondiale dei produttori di Super Yacht, che illustrerà l’andamento del settore sia a livello nazionale che internazionale. Proseguiremo poi con gli incontri B2B tra i responsabili ufficio acquisti dei principali cantieri navali delle Marche e i potenziali fornitori. Le precedenti edizioni – soprattutto quella del 2019, visto che nel 2020 per ovvie ragioni è stata sotto tono – hanno dimostrato la bontà del progetto, al quale hanno risposto con entusiasmo centinaia di imprese artigiane e di piccole imprese, interessate a diversificare i loro settori di intervento. Il fatto stesso che cantieri del calibro di Fincantieri e di CRN-gruppo Ferretti abbiano confermato per il terzo anno consecutivo la loro partecipazione conferma che stiamo andando nella direzione giusta per la valorizzazione di tutto il comparto. Il settore della nautica sta vivendo un periodo di grande fermento, che riguarda non solo la cantieristica vera e propria, quanto anche una miriade di piccole e medie imprese appartenenti a diversi settori produttivi che fanno parte della filiera della cantieristica nautica.

“La leadership della cantieristica italiana – spiega Mario Mainero Presidente CNA Nautica Ancona - è frutto di un gioco di squadra. Dietro a uno yacht prodotto in Italia c’è tecnologia, design, artigianalità, innovazione, che ne fanno un contenitore di eccellenza italiana fatto di piccole imprese”.

“Lo spirito che ha animato in questi anni l’attività di CNA Nautica Ancona – continua Mainero – è stato proprio quello di valorizzare tutte le attività produttive funzionali al completamento delle imbarcazioni da diporto.” In questo contesto i grandi cantieri ricoprono un ruolo fondamentale di traino per l’intero settore, mentre le piccole imprese continuano a fornire contributi rilevanti alla filiera in termini di know how e specializzazioni. Infatti, per il 97,5% la base produttiva della nautica è composta da micro e piccole imprese che contribuiscono al 46,3% dell’occupazione del settore. Imprese che dal 2008 al 2013 hanno fortemente subito le conseguenze della crisi economica, ma che nella fase di ripresa iniziata dal 2014 hanno fatto poi registrare performance produttive sorprendenti. I dati confermano una crescita continua del mercato globale e italiano della nautica.

“La sfida a cui siamo chiamati come filiera – conclude Mainero – è creare quel circuito virtuoso indispensabile per rendere il settore sempre più competitivo e innovativo. Come associazione riteniamo indispensabile continuare ad investire su questo fronte per far crescere sempre di più le nostre imprese”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2021 alle 16:47 sul giornale del 23 settembre 2021 - 168 letture

In questo articolo si parla di attualità, artigianato, cna, cna ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckzO





logoEV
logoEV