In Prefettura accordo quadro inistero dell'Interno e ANCI per i servizi di Polizia stradale nei centri urbani

1' di lettura Ancona 25/10/2021 - Nella mattinata di lunedì si è svolto presso questa sede un incontro per favorire l’applicazione nel capoluogo dell’accordo stipulato il 9 gennaio 2020 tra Ministero dell’Interno e ANCI per lo svolgimento dei servizi di polizia stradale in ambito urbano.

All’incontro hanno partecipato il Prefetto Darco Pellos, il Prefetto Vittorio Lapolla, direttore dell’ufficio coordinamento e pianificazione delle forze di polizia, i vertici provinciali delle forze di polizia, il capo compartimento e il dirigente sezione polizia stradale, il sindaco di Ancona, il Comandante della Polizia Locale e un rappresentante dell’ANCI nazionale. Nella riunione, che è la prima di un ciclo programmato che interesserà altri capoluoghi di Regione, sono stati esaminati i risultati del monitoraggio sugli interventi che le FFPP e la Polizia locale di Ancona hanno svolto per la rilevazione degli incidenti stradali nelle 24 ore.

Nell’analizzare i dati sull’attività svolta, il Prefetto Pellos ha evidenziato l’importante contributo fornito dalla Polizia locare nelle ore diurne mentre per gli incidenti che si verificano nelle ore notturne vi è il prevalente ruolo della polizia stradale. Dal confronto sono scaturite nuove sinergie tra Amministrazione comunale, Prefettura e Forze di Polizia nonché ipotesi di futura collaborazione ed è stato rinnovato l’impegno incrementare la sicurezza urbana anche con il potenziamento della videosorveglianza e dell’illuminazione ed un ulteriore possibile incremento della dotazione organica della polizia locale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2021 alle 19:46 sul giornale del 26 ottobre 2021 - 147 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqsx





logoEV
logoEV
logoEV