Cyber Security: Seminario di CNA Ancona per presentare rischi e soluzioni

3' di lettura Ancona 24/05/2022 - Seminario organizzato dalla presidenza CNA Industria Ancona giovedì 26 maggio alle ore 17 dal titolo “Il Cyber Spazio delle PMI” presso la propria sede direzionale alla Baraccola di Ancona.

La trasformazione digitale è diventata sempre più indispensabile per le PMI che hanno necessità di produrre tramite tecnologie 4.0 e di avere una vetrina sul web per vendere prodotti o promuovere i propri servizi. La cyber security si rivela quindi essenziale per lo sviluppo e la sostenibilità del business delle PMI che crescono in uno spazio digitale, sempre più senza confini definiti, nel quale le reti, le macchine ed i software diventano sempre più performanti, ma anche più vulnerabili.

Di questo tema così attuale si parlerà nel seminario che la presidenza CNA Industria Ancona organizza per giovedì 26 maggio alle ore 17 dal titolo “Il Cyber Spazio delle PMI” presso la propria sede direzionale alla Baraccola di Ancona.

Dopo i saluti del Presidente CNA Industria Ancona Cristiano Montesi, Francesca Giuliani Responsabile Servizi GDPR e Cyber Security per CNA Ancona, illustrerà come, in un contesto in cui la pandemia ha evidenziato sempre più la nostra dipendenza dagli strumenti e servizi digitali ed il contesto geopolitico sta minacciando l’idea di un “Internet globale aperto”, la nuova strategia europea e nazionale miri a garantire solide salvaguardie nei confronti di rischi per la sicurezza e per i diritti fondamentali delle persone.

Il fattore umano è spesso l’anello debole della sicurezza informatica: qualcuno che fa “clic” su un collegamento di “phishing” può avere enormi conseguenze quindi aumentare l’awareness degli utenti è fondamentale. La predisposizione di misure di sicurezza informatiche non è sufficiente ed occorrono risposte adeguate e innovative, specifiche competenze ed una consapevolezza diffusa raggiungibile tramite la formazione e le buone prassi.


L’Europa ha deciso di finanziare l’utilizzo di tecnologie, servizi e formazione in quanto la cybersicurezza è un’attività partecipata che deve essere svolta tramite la stretta cooperazione tra imprese, cittadini ed istituzioni. Francesca Giuliani illustrerà come la CNA è si è strutturata per mettere in sicurezza i propri associati ed affiancarli nel percorso di trasformazione digitale.

Per la parte più squisitamente scientifica interverranno il Prof. Marco Baldi di UnivPM e l’ing. Simone Valenti di Ancharia srl, che parleranno dei rischi che corrono le piccole imprese e le attività produttive. Ci sarà poi una testimonianza diretta di un imprenditore, Alessandro Vissani – Ceo di Adriatica Molle srl, che racconterà perché e come abbia maturato la decisione di implementare le misure di sicurezza necessarie a pianificare attività di formazione e sensibilizzazione nella propria impresa.

Dopo avere analizzato con Pierguido Iezzi (CEO Swascan Srl) le conseguenze della “bellicizzazione dell’hacking”, Stefano Fino (Account Manager Sixtema Spa) illustrerà le soluzioni attraverso le quali le PMI possono difendersi. Infine il direttore del Confidi Uni.co, Paolo Mariani presenterà le opportunità per finanziare investimenti in questo ambito.

L’evento si svolgerà in presenza con la possibilità di seguirlo anche da remoto. Info e iscrizioni www.an.cna.it/cyberspazio









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2022 alle 11:10 sul giornale del 25 maggio 2022 - 122 letture

In questo articolo si parla di economia, artigianato, cna, cna ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8QG