Fontane in ghisa dalla Cina, scatta il sequestro al porto di Ancona

1' di lettura Ancona 11/08/2022 - I controlli al porto: bloccata l'importazione di fontane in ghisa

Nel corso dei controlli doganali al porto di Ancona, i funzionari dell'Agenzia delle Dogane hanno sottoposto a verifica 24 pallet contenenti 350 fontane in ghisa provenienti dalla Cina e destinate a un importatore del fermano. Dai controlli è emerso che riscontrato che le fontane, pronte per l’immissione in commercio, non recavano sulla confezione l’indicazione della sede legale del produttore o di un importatore stabilito nell’Unione Europea. Si è quindi proceduto al sequestro amministrativo per la mancanza delle indicazioni obbligatorie previste dalla legge e ad una sanzione che va da 1.500 a 30.000 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2022 alle 16:25 sul giornale del 12 agosto 2022 - 177 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, porto di ancona, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkBx