contatore accessi free

In che condizioni sono le strade di Ancona? Risponde alla domanda l'indagine degli studenti del Savoia-Benincasa

3' di lettura Ancona 29/08/2022 - L'articolo è stato creato nel contesto del progetto “RIPARTIRE RIgenerare la PARTecipazione per Innovare la Rete Educante” dalla 3 A TUR. Asse Nord-Sud, Zona Industriale Est-Ovest, via G. Gervasoni, Il Piano, la Cameranense, piazza Ugo Bassi, Via Giordano Bruno e Corso Carlo Alberto le strade esaminate

L’I.S.S. «Savoia-Benincasa» sta impreziosendo il progetto “RIPARTIRE RIgenerare la PARTecipazione per Innovare la Rete Educante”, un’iniziativa, giunta ormai al terzo anno di vita, molto articolata ed interessante che impegna scuole secondarie di secondo grado in tutto il panorama nazionale. Le Marche sono rappresentate con profitto proprio dall’istituto dorico.

Tra le tante iniziative in programma, lo scorso anno si sono conclusi i laboratori di open data e data journalism, un’azione progettuale che ha permesso agli studenti di creare articoli di giornale sfruttando tabelle e grafici nei quali hanno inserito i dati raccolti e tutte le informazioni utili ottenute al termine di un’efficace ricerca sul campo.

I ragazzi delle classi terze si sono suddivisi in gruppi, all’interno della propria classe, ed hanno analizzato alcune rilevanti questioni del territorio di appartenenza. Tra le varie questioni selezionate ecco un interessante esempio in merito alle strade della zona realizzato da un gruppo di lavoro della 3 A TUR.

L'ARTICOLO
Le condizioni delle strade nella nostra zona. Le strade in Ancona sono numerose; ne abbiamo prese qualcuna in esame e abbiamo visto che molte hanno delle imperfezioni.

Per i laboratori del progetto Ripartire abbiamo scelto il tema delle strade e un sabato mattina siamo andati ad osservare le zone che ritenevamo più interessanti per la nostra ricerca: abbiamo notato che alcune strade sono prive di semafori, marciapiedi, attraversamenti, alcune non hanno illuminazione e alcune strade non sono in ottime condizioni.

Questo può causare l’aumento di incidenti alle persone e ai mezzi che percorrono questi tratti.

Le strade che abbiamo preso in considerazione sono: l’asse Nord-Sud, Zona Industriale Est-Ovest, via G. Gervasoni, Il Piano, la Cameranense, piazza Ugo Bassi, Via Giordano Bruno e Corso Carlo Alberto.

Lungo Via Giordano Bruno le condizioni stradali non sono così ottimali infatti all’inizio della via, partendo da piazza Ugo Bassi, si possono notare parecchie buche; il marciapiede è condiviso con la pista ciclabile, secondo noi un po’ scomoda e rischiosa, soprattutto in un tratto visto che non ci sono attraversamenti quindi si mettono a rischio sia i ciclisti sia i pedoni.

La condizione stradale della zona Industriale Est-Ovest appare critica poiché la strada presenta delle buche molto pericolose, infatti gli automobilisti, se percorrono la rete stradale ad una velocità sostenuta, rischiano di causare gravi incidenti.

Via G.Gervasoni invece versa in ottime condizioni anche se negli spazi orari di inizio e fine lezione dell’istituto sottostante, si hanno ingorghi di autovetture ed autobus.

L’asse Nord-Sud versava in condizioni critiche. In un punto in particolare sono avvenuti degli scontri contro il guardrail a causa di grandi buche. A tal proposito a gennaio il Comune di Ancona ha avviato i lavori per sistemare la strada dall’ incrocio con la Statale 16 fino all’uscita Tavernelle Cimitero.

C:\Users\ricerca46\AppData\Local\Microsoft\Windows\INetCache\Content.MSO\90FE8673.tmp

Il primo grafico comprende tutte le strade che abbiamo selezionato e analizza se lungo queste ci sono delle illuminazioni e dalle osservazioni fatte, abbiamo notato che le illuminazioni sono presenti ed efficaci solo sull’Asse Nord-Sud e Via Giordano Bruno, mentre nelle altre strade le illuminazioni sono scarse o assenti.


C:\Users\ricerca46\AppData\Local\Microsoft\Windows\INetCache\Content.MSO\EE997BF9.tmp

Il secondo grafico raccoglie le informazioni dei numeri dei semafori presenti sulle strade selezionate, abbiamo riscontrato che in determinate zone i semafori sono assenti mentre su altre sono presenti in buon numero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2022 alle 13:40 sul giornale del 30 agosto 2022 - 410 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dmTb