contatore accessi free

Invecchiamento attivo, gli anziani di Falconara parteciperanno ai progetti di Cooss Marche

3' di lettura Ancona 04/10/2022 - Partono nel mese di ottobre il progetto WellDone e la sperimentazione di VR2Care, due progetti rivolti agli anziani seguiti dal servizio di assistenza domiciliare

Il Comune di Falconara promuove i progetti di COOSS a servizio degli anziani del territorio: una palestra virtuale in cui socializzare con i coetanei tramite il proprio avatar ed essere seguiti da un personal trainer, uscite settimanali al maneggio, incontri con psicologi e operatori cui raccontare la propria storia e magari scoprire talenti nascosti. Ecco ciò che prevedono i progetti ‘VR2Care’ e ‘WellDone’ che coinvolgeranno alcuni anziani seguiti dal servizio di assistenza domiciliare comunale.

I progetti sono stati presentati nella mattinata di oggi, martedì 4 ottobre. A introdurre la presentazione il sindaco Stefania Signorini, affiancata dal vicesindaco Raimondo Mondaini, dal dirigente Alberto Brunetti e dalla referente dell’area anziani del Comune Nicoletta Baroni. La Cooss Marche era rappresentata dal presidente Diego Mancinelli, da Sabrina Moro, responsabile della sede operativa di Ancona, da Francesca Cesaroni e Romina Boraso, del dipartimento di ricerca e formazione, arrivati insieme a tutto il personale che ha collaborato al progetto.

Sindaco e vicesindaco hanno sottolineato come il servizio di assistenza domiciliare, attivo da anni, si arricchisca in questo modo di progetti che innalzano il livello qualitativo. I rappresentanti di Cooss Marche hanno puntato l’attenzione sulla collaborazione con il Comune di Falconara, che ha permesso di sperimentare progetti innovativi basati sulle nuove tecnologie. Con video ed elaborati grafici sono stati poi illustrati nel dettaglio i progetti. VR2Care sarà operativo dalla fine di ottobre fino a dicembre 2023, WellDone fino a marzo 2023. Il progetto VR2Care, finanziato dal programma europeo H2020 e di cui COOSS Marche è partner, è particolarmente innovativo. Ha l’obiettivo di favorire l’invecchiamento attivo e di migliorare la qualità della vita degli anziani. I partecipanti potranno seguire corsi di ginnastica dolce dalla propria abitazione, come se fossero in palestra, attraverso un televisore e una consolle per la realtà virtuale installata in casa.

Lo schermo proporrà un ambiente in cui gli utenti si vedranno rappresentati da un avatar con sembianze umane. La tecnologia permetterà all’istruttore di controllare se i movimenti sono corretti e correggerli se necessario. Oltre a svolgere attività fisica guidata a distanza da un professionista, i partecipanti potranno socializzare, dialogare e interagire tra loro, anche se distanti fisicamente. Al termine del programma verrà analizzato l'impatto delle attività. Il progetto WellDone, sostenuto dalla Fondazione Cariverona, di cui COOSS Marche è capofila, coinvolgerà invece gli anziani attraverso interventi assistiti con animali, con uscite settimanali di due ore al Maneggio della Cittadella di Ancona, in collaborazione con Asd Cavalieri della Cittadella. Prevede appuntamenti ogni lunedì dalle 9.30 e coinvolgerà almeno 3 anziani falconaresi seguiti dal servizio di assistenza domiciliare. Preziosa la collaborazione con l'associazione Anteas Falconara Odv, a garanzia del servizio di trasporto. Nel progetto WellDone rientra anche il percorso ‘Facciamo due chiacchiere... vivi le emozioni, racconta la tua storia e dona il tuo talento!’.

Gli anziani coinvolti sono cinque ed è previsto un incontro settimanale di due ore nel domicilio dei partecipanti, da ottobre 2022 sino a marzo 2023. Saranno inoltre organizzati incontri mensili con i caregiver, al fine di coinvolgere i familiari, con attività di affiancamento, supporto e consulenza. L’operatrice, esperta in attività di affiancamento e animazione, si relaziona all’anziano per raccontare la sua storia, scoprendo il talento che ha caratterizzato la sua vita, riportandolo alla luce, infine gli chiederà di trasmetterlo. La psicologa, esperta in attività di sostegno e consulenza nell’ambito delle relazioni familiari, affianca i caregiver per offrire un momento di ascolto e confronto, promuovendo strategie positive di relazione con il familiare anziano, in termini di competenze residue, attività svolte e relazione tra i membri del nucleo familiare/caregiver.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2022 alle 16:33 sul giornale del 05 ottobre 2022 - 134 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtD2