contatore accessi free

Malore per un uomo di 170 kg, il soccorso richiede l’intervento dei vigili del fuoco

1' di lettura Ancona 01/12/2022 - L’uomo abitava in una casa isolata, impossibile da raggiungere per un’ambulanza, ma non per il fuoristrada dei vigili del fuoco

Un soccorso complicato quello che hanno dovuto affrontare i militi della Croce Gialla di Ancona e i Vigili del fuoco di Ancona. Nella notte a richiedeva assistenza medica un uomo colto da malore presso la Baraccola. Quando i soccorritori arrivavano alla casa indicata, una villetta colonica, dovevano abbandonare il loro mezzo al termine del viale che conduceva alla casa. La stradina infatti era un sentiero con circa 30 cm di fango, impossibile da percorrere per un’ambulanza.

Raggiunto il paziente però, per i militi era evidente come fosse necessario l’intervento dei vigili del fuoco per completare il trasporto. L’uomo infatti aveva una stazza importante, per quasi 170 kg di peso. Sul posto i pompieri arrivavano con il loro fuoristrada, che riusciva agevolmente a risalire il sentiero fangoso. Qui i militi, che erano riusciti a far arrivare alla porta il paziente, potevano farlo salire a bordo del mezzo che raggiungeva così la statale, dove ricongiuntosi con l’ambulanza poteva finalmente affidare il paziente al mezzo di soccorso. Alla fine delle operazioni l’intero intervento aveva richiesto più di 3 ore di lavoro.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2022 alle 09:52 sul giornale del 02 dicembre 2022 - 706 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, vigili del fuoco ancona, articolo, Croce Gialla Ancona, soccorso baraccola, uomo 170 kg

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dF1t





logoEV
logoEV
qrcode