contatore accessi free

Ciclo di vendita: una gestione ottimale passa per il crm in cloud

5' di lettura Ancona 16/03/2023 - Le tecnologie digitali aiutano le imprese a migliorare la gestione del business e il servizio offerto ai clienti, ottenendo vantaggi importanti in termini di efficienza, competitività e resilienza.

In particolare, una delle soluzioni più efficaci è rappresentata dai software CRM (Customer Relationship Management), ossia le piattaforme informatiche per la gestione delle relazioni con i clienti.

Secondo l’indice DESI della Commissione europea, solo il 17% delle imprese italiane usa i sistemi CRM, a fronte di una media europea del 19,5%. Per l’adozione di questi gestionali aziendali il nostro Paese si posiziona al 15° posto tra i 27 Stati membri dell’UE, infatti fanno meglio dell’Italia una serie di paesi come la Germania (20% delle imprese usa i CRM), il Belgio (25,7%), la Spagna (29,4%) e Malta (30,8%).

Eppure i sistemi CRM offrono innumerevoli benefici alle PMI, ad esempio nel miglioramento della customer experience, nella fidelizzazione dei clienti, nell’incremento dei ricavi e nella maggiore efficienza dei processi aziendali.

Ciò vale soprattutto per i CRM in cloud, ovvero i software a supporto delle attività commerciali e di marketing che memorizzano tutti i dati su un server remoto di un provider di hosting, tecnologie che assicurano importanti vantaggi nell’ottimizzazione del ciclo di vendita.

Come funzionano i CRM in cloud e in che modo migliorano le attività commerciali

Aziende specializzate come TeamSystem, tech company con oltre 40 anni di esperienza nelle soluzioni digitali per il business di aziende e professionisti, propongono crm in cloud all’avanguardia per migliorare i processi di vendita delle piccole e medie imprese.

Nel dettaglio, il software CRM cloud-based di TeamSystem è un gestionale completo, semplice da usare e veloce, che permette di gestire ogni fase del ciclo di vendita, dall’acquisizione dei lead ai processi di vendita, fino alle campagne di marketing e al monitoraggio dei risultati.

Il CRM in cloud è un software accessibile online e dai dispositivi aziendali, mentre la parte hardware è ospitata nei server di una società esterna specializzata. La piattaforma serve per gestire le relazioni con i clienti, come se fosse un grande database avanzato con tutte le informazioni dei clienti potenziali, delle persone che hanno già acquistato e dei clienti fidelizzati. Il database viene continuamente arricchito di nuovi dati, prodotti da ogni interazione con i clienti.

Nel customer relationship management confluiscono anche tutte le informazioni provenienti dalle interazioni sui social media, dalle campagne pubblicitarie, dagli acquisti nei negozi fisici, dai form di contatto sui siti web, dai contatti telefonici, dai servizi di chat online e perfino dai dati ottenuti durante gli eventi aziendali come fiere, congressi e manifestazioni di settore. Il CRM assicura quindi una perfetta sinergia tra online e offline, centralizzando i dati generati dalle attività relative alla comunicazione e alla vendita.

L’utilizzo di un CRM nelle PMI risulta particolarmente proficuo nella gestione dell’attività della forza vendita, in quanto permette di ottimizzare tutto il processo che porta dalla lead generation alla vendita e alla fidelizzazione dei clienti.

Inoltre, il tracciamento completo di ogni attività consente di generare continuamente altri dati a supporto del business, per creare delle reportistiche accurate e approfondite che migliorano le prestazioni dei venditori e degli esperti di marketing, favorendo la collaborazione tra i reparti aziendali.

Le funzionalità dei CRM in cloud che aiutano a gestire il ciclo di vendita

Ogni CRM funziona in modo specifico e offre determinate funzionalità, tuttavia è possibile individuare alcune attività che non possono mancare in un software CRM di qualità. Innanzitutto, la piattaforma deve offrire funzionalità di marketing automation, ad esempio consentendo l’invio di email promozionali ai clienti in linea con la normativa del GDPR, oppure la gestione di campagne email automatizzate e la creazione di modelli tramite template personalizzabili.

Oltre alle funzioni di automation marketing, il CRM cloud-based deve fornire anagrafiche complete dei clienti, aiutando a segmentare i contatti in base alle proprie esigenze, per esempio suddividendoli secondo determinate categorie come il livello raggiunto nel processo di acquisto.

Il software deve permette la creazione di cataloghi e preventivi, da caricare nella piattaforma per condividerli con tutti i dipartimenti e i dipendenti, con funzioni per la personalizzazione nella gestione dei dati e nel controllo delle varie attività.

Il CRM deve mettere a disposizione anche funzionalità di planning, come la gestione dei team e l’impostazione degli obiettivi dei singoli commerciali o la pianificazione semplificata di appuntamenti, eventi e piani di lavoro.

Non devono mancare nemmeno funzionalità di analisi delle vendite, sales intelligence e ricerca delle informazioni all’interno del database aziendale, oltre alla massima integrazione con le altre tecnologie digitali del provider e di altri fornitori esterni.

I vantaggi dei software CRM cloud-based per le PMI

Un CRM aiuta le PMI a impostare le strategie di marketing e le attività di vendita, inoltre agevola l’attività dei venditori, promuove la condivisione delle informazioni tra i dipartimenti aziendali e migliora la soddisfazione dei clienti.

Grazie alle informazioni aggiornate e complete disponibili nel CRM, infatti, le imprese possono fornire promozioni personalizzate ai clienti, definire strategie su misura di fidelizzazione e risolvere in modo più efficiente gli errori nei processi di vendita.

A tutto ciò bisogna aggiungere i vantaggi di scegliere un CRM in cloud, una tecnologia perfetta per le esigenze delle PMI in quanto è facile da installare, pratica da usare e non richiede costi iniziali o di manutenzione.

Un CRM cloud-based è anche un software versatile e sempre accessibile da remoto, con sistemi di back-up e disaster recovery che garantiscono la massima sicurezza informatica anche in caso di attacchi hacker, per beneficiare di una protezione elevata dei dati dei clienti e conforme alla normativa europea del GDPR.

Ovviamente, è importante scegliere il software CRM in cloud giusto in base alle proprie necessità, valutando con attenzione le migliori soluzioni disponibili sul mercato in termini di qualità, efficienza, sicurezza e costi.

Tra le funzionalità da ricercare in un CRM cloud ci sono integrazione, gestione efficiente dei contatti, marketing automation, usabilità e gestione ottimizzata delle vendite, preferendo le tecnologie semplici, intuitive e multicanale che possono essere implementate subito e cominciare a fornire valore al business.






Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2023 alle 11:53 sul giornale del 16 marzo 2023 - 40 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXOH


logoEV
logoEV
qrcode