contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >
articolo

Nuova legge sulla rottamazione: Quanto vale la tua vecchia auto secondo la normativa attuale?

3' di lettura
10

I cittadini sono molto attenti alle ultime novità dettate dallo Stato per quanto riguarda la legge normative ambientali. Per essi sono state cambiate e sviluppate nuove detrazioni oltre che eco bonus. Le agevolazioni statali permettono di acquistare dei veicoli o fare dei lavori edilizi che siano con un forte sconto in modo che si possa sostenere maggiormente l’ambiente

Proprio in questo 2023 vediamo che sono cambiate alcune leggi e agevolazioni sulla rottamazione dei veicoli. Ricordiamo che essi debbono venire esclusivamente in centri autorizzati o presso Concessionari che effettuano la rottamazione garantita.

Ci sono delle novità che però possono anche essere molto utili per determinate cittadini.

QUALI AUTO HANNO DIRITTO ALLA ROTTAMAZIONE?

Attualmente i nuovi incentivi, per la rottamazione 2023 sulle auto e su altri veicoli, prevede diversi benefici e agevolazioni. Naturalmente non tutte le auto sono da rottamare, nel senso che occorre una classificazione e appartenenza per essere considerato “auto vecchie” e inquinanti.

Dunque quali sono le auto che ad oggi hanno diritto a essere rottamate? Incentivi partono da auto che hanno almeno 10 anni di vita. La loro omologazione deve essere da Euro 0 fino a Euro 4. Questo vuol dire andare a rottamare delle auto che appartengono almeno ad una produzione di oltre 10 anni fa.

Infatti le Euro 1 uno sono state prodotte prima del 1993 mentre le Euro 4 sono state terminate immatricolate fino al 2010.

Possedendo queste auto, i cittadini, hanno dei vicoli che purtroppo tendono a inquinare molto. Le revisioni permettono di diminuire i consumi e far rientrare l’inquinamento in determinati parametri, ma ciò non toglie che sono auto vecchie. Questo vuol dire che comunque esse portano ad avere delle conseguenze a livello ambientale. Ecco come mai si consiglia di fare la rottamazione invece di continuare ad averle in giro.

Tra l’altro, per coloro che sono interessati ad una vendita di queste auto, debbono essere a conoscenza che perfino il settore dei “Concessionari” non è interessato. Dunque si dovrebbe effettuare una vendita tra privati, ma svalutando ulteriormente l’auto.

Al contrario invece effettuando una rottamazione presso dei Concessionari oppure dei centri autorizzati si può accedere a delle agevolazioni. Quest’ultime si palesano in forti sconti per l’acquisto di nuove auto o veicoli ecosostenibili.

Quanto ti danno per la rottamazione auto 2023

La buona notizia, almeno da quanto è stato cambiato in questo 2023, è che c’è una forte agevolazione a livello economico. Tutti coloro che decidono di fare una rottamazione di un’auto che è classificata fino a Euro 4 possono accedere ad un rimborso o sconto fino a 5000 €. Praticamente si va a rottamare un’auto che è altamente inquinanti e, acquistandone una nuova, si possono avere 5000 € di sconto. In realtà tale sconto si può applicare perfino sugli scooter oppure su altri veicoli che siano ecosostenibili ed elettrici.

Altra novità per quanto riguarda le Leggi sulla rottamazione, sono quelle di poter rottamare anche un Euro 5, ma avendo solo un contributo di 3000 €. Tutto sommato si parla di un ottimo affare per chiunque debba fare una rottamazione del proprio veicolo.



Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2023 alle 08:03 sul giornale del 24 maggio 2023 - 10 letture



qrcode