contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Completamente ubriaco delira brandendo una bottiglia, trasportato in ospedale dopo l'intervento della Polizia

2' di lettura
402

polizia notte

Il 27enne eritreo è stato "disarmato" dai poliziotti intervenuti in via Marconi e trasportato dai sanitari all'Ospedale regionale di Torrette per le sue precarie condizioni fisiche in seguito alla grande quantità di alcol assunto

Nella notte del 22 agosto, intorno alle 00.50, un intervento tempestivo da parte degli operatori della Questura di Ancona è stato richiesto nei pressi di Via Marconi, in risposta a una segnalazione riguardante un individuo che disturbava i passanti agitando una bottiglia di vetro.

Il protagonista era un giovane somalo di 28 anni. Visibilmente ubriaco, l'uomo stava pronunciando frasi senza senso in una lingua incomprensibile agli astanti, tenendo stretta in mano una bottiglia di vetro. Fortunatamente, non aveva perpetrato alcun gesto violento nei confronti delle persone presenti.

Il giovane è stato rapidamente identificato dagli agenti, già noto agli uffici di Via Gervasoni. La sua condizione era evidente: incapace di deambulare in modo stabile e comunicare in maniera coerente, il suo tono di voce alto e spropositato attirava ulteriore attenzione sulla scena. Per evitare ulteriori possibili rischi, gli agenti hanno prontamente confiscato la bottiglia di vetro dalle sue mani, cercando allo stesso tempo di stabilizzare la situazione.

Oltre alle misure di ordine pubblico, gli operatori hanno ritenuto necessario chiedere assistenza medica per il giovane. L'individuo è stato quindi trasportato all'ospedale di Torrette per le cure necessarie, data la sua palese alterazione psicofisica dovuta all'ubriachezza.

Le conseguenze per il giovane non si limitano solo alla situazione di ieri sera. Oltre alla violazione del codice penale per comportamenti minacciosi o disturbanti in luogo pubblico, il soggetto è stato anche denunciato per un reato correlato. Pare infatti che il giovane fosse destinatario di un Daspo urbano precedentemente emesso dal Questore di Ancona.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


polizia notte

Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2023 alle 13:16 sul giornale del 24 agosto 2023 - 402 letture






qrcode