contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Un nuova pedana al Campo Conti per Gimbo. Lo staff dell'altista coinvolto negli interventi

2' di lettura
186

Gianmarco Gimbo Tamberi

Rispettato l'impegno assunto con Tamberi all'indomani dell'insediamento della giunta. Berardinelli: “Per Ancona impianti di altissimo livello, a servizio dei campioni e di tutte le società sportive”.

“Gli interventi sull'impianto sportivo del Conti sono un impegno che la nuova Amministrazione si è assunta all'indomani dell'insediamento. Il lavoro di questi due mesi è servito a portare un risultato concreto, e utilissimo, sia per i nostri campioni di alto livello, sia per gli atleti delle società amatoriali, che avranno a disposizione una struttura in condizioni ottimali”. Lo afferma l'assessore agli Impianti sportivi Daniele Berardinelli, rimarcando l'attenzione del Comune di Ancona nei confronti del mondo dello sport cittadino, caratterizzato da un movimento importante, che, come dimostrano anche i risultati delle ultime settimane, sta portando risultati di alta eccellenza, a livello mondiale.

“Appena ci siamo insediati – afferma Berardinelli – abbiamo ricevuto la segnalazione di alcuni sportivi dilettanti e soprattutto di Gianmarco Tamberi, che abbiamo subito incontrato: il campo Conti aveva bisogno di adeguamenti e miglioramenti, in quanto non adatto agli allenamenti del campione olimpico, “costretto” ad utilizzare solo il Palaindoor. Immediatamente abbiamo effettuato una ricognizione del Conti, prendendo coscienza del fatto che purtroppo la precedente amministrazione aveva previsto la manutenzione della sola pista di atletica e non delle pedane, tra le quali anche quella del salto in alto. Dopo l'incontro in Comune con Tamberi, alla presenza del sindaco Silvetti, abbiamo deciso di finanziare un ulteriore intervento che prevedesse anche il rifacimento completo della pedana di salto, prima di tutto per dare all'allora campione olimpico, oggi anche campione del mondo, la possibilità di allenarsi al meglio. Abbiamo anche convenuto che i lavori di rifacimento fossero concordati con lo staff dell'atleta, sicuramente il team più qualificato al mondo, visti i risultati ottenuti. Questa decisione ci ha portato, e ci porterà in futuro, a disporre di impianti di altissimo livello, a vantaggio di tutti, sia dei campioni che abbiamo la fortuna e l'orgoglio di avere nella nostra città, sia dei vivai di giovani atleti e di tutti gli sportivi delle società presenti in città”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Gianmarco Gimbo Tamberi

Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2023 alle 13:50 sul giornale del 26 agosto 2023 - 186 letture






qrcode