contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Litiga con la famiglia e minaccia il suicidio. Intervengo Polizia e soccorritori

1' di lettura
338

polizia volante

Tre donne italiane di origini senegalesi coinvolte; una giovane trasportata in ospedale per accertamenti psichiatrici

In una mattinata che avrebbe dovuto essere tranquilla nei pressi del Parco della Cittadella, gli operatori della Polizia di Stato sono intervenuti in un'abitazione per sedare una lite verbale tra tre donne italiane di origini senegalesi. L'episodio, scaturito da dissapori familiari, ha visto coinvolta una giovane di 27 anni che ha rivolto insulti e minacce verso la madre e la sorella.

Gli agenti, giunti tempestivamente sul luogo, hanno riportato la situazione alla calma e proceduto all'identificazione delle tre donne coinvolte. Tuttavia, la giovane donna responsabile dell'escalation verbale ha manifestato intenti autolesionistici, suscitando preoccupazioni circa il suo stato emotivo. Per questo motivo, è stata richiesta l'assistenza degli operatori sanitari, che hanno provveduto al trasporto della ragazza presso l'ospedale locale per accertamenti psichiatrici approfonditi.

Il Commissario dott.ssa Daniela Iscaro, Vice Portavoce e Vice Responsabile dell'Ufficio Stampa, ha confermato l'incidente e ha rilasciato un comunicato ufficiale riguardo all'evento. L'obiettivo del comunicato è la massima diffusione dell'episodio, nel rispetto della trasparenza e dell'informazione nei confronti dell'opinione pubblica.

Situazioni come questa sottolineano l'importanza della gestione dei conflitti familiari e della salute mentale. Questo episodio pone l'accento sulla necessità di fornire sostegno adeguato alle persone che possono trovarsi in situazioni emotive difficili, rafforzando la collaborazione tra le forze dell'ordine e i servizi sanitari.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


polizia volante

Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2023 alle 16:58 sul giornale del 27 agosto 2023 - 338 letture






qrcode