contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

V edizione della campagna di sensibilizzazione natalizia “Regaliamoci l’Ambiente”

3' di lettura
46

E’ prevista per i giorni  7, 9, 15 e 16  dicembre 2023 a partire dalle ore 10.00 sino alle 19.00 in Corso Garibaldi davanti la Galleria Dorica la V edizione della campagna di sensibilizzazione di AnconAmbiente “Regaliamoci l’Ambiente” dedicata al recupero e al riciclo della frazione organica, ovvero quella di origine prevalentemente alimentare.

Il format anche quest’anno prevede per tutti i residenti di Ancona che ritireranno i nuovi cestini per la raccolta della frazione organica con i relativi sacchi di carta e mater-bi in regalo un Giacinto. Come è noto, infatti, i rifiuti di origine alimentare dei cittadini di Ancona sono utilizzati come materia prima seconda per la produzione del compost, un concime naturale che mantiene il terreno fertile e sano.

Le festività rappresentano spesso una fonte di spreco alimentare e a Natale ogni anno si registra una vera e propria overdose di cibo rispetto alle reali esigenze, che per un italiano su due si traduce in un incubo ricorrente: almeno 2 kg di cibo che rimangono in tavola. Obiettivo della campagna è quindi quella di sensibilizzare tutti alla conservazione del cibo in eccesso attraverso il congelamento oppure di trasformarli in nuove ricette anti-spreco e, solo in ultima analisi, qualora debbano essere trasformati in rifiuto, di conferirli nel giusto contenitore al fine di poterli riciclare e utilizzare in un’ottica di economia circolare.

Una quantità eccessiva di spesa per le feste è spesso ciò che porta alle grandi quantità di cibo sprecato e un recente sondaggio (condotto da Too Good To Go e Yougov ndr) evidenzia che l’86% degli intervistati ha ammesso di sprecare generi alimentari durante i pranzi e le cene legati al Natale e il 37% di questi getta via oltre un quarto del cibo acquistato. Tra loro, vi sono soprattutto giovani nella fascia 18-24 anni che sprecano il 25% della quantità totale di cibo acquistata, contro il 18,5% della fascia 25-44 anni. La categoria più colpita è quella dei dolci soprattutto panettone, pandoro e torte, seguiti dal pane (35%) e dagli antipasti tra cui salumi, stuzzichini o torte salate (25%).

“E’ un dato significativo – ha dichiarato il Presidente di AnconAmbiente Antonio Gitto – considerando che più della metà della popolazione afferma di comprare più cibo del necessario. Ricordo a tutti che la frazione organica rappresenta oltre un terzo della composizione totale dei rifiuti solidi urbani e questa campagna natalizia vuole proprio sensibilizzare l’utenza in questo senso. Presso lo stand, oltre al kit e al fiore elemento simbolico e concreto della sostenibilità e circolarità del comportamento virtuoso dei cittadini, sarà possibile reperire il nuovo Rifiutologo, un vero e proprio vademecum della raccolta differenziata dove, peraltro, si possono trovare in maniera esaustiva tutte le informazioni e i numeri utili di AnconAmbiente. Infine potranno essere ritirati i materiali informativi sulla APP Junker (per smartphone Android o Apple ndr), uno strumento che AnconAmbiente ha adottato e messo a disposizione gratuitamente già dal 2018. Junker è un’APP che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come e cosa fare secondo la normativa del territorio. Tanto semplice da essere rivoluzionaria e, cosa non da poco, può essere scaricata in 10 lingue, inoltre è stata aggiornata con la funzione “segnalazione degrado urbano”. Questo servizio permette a tutti coloro che hanno visto dei rifiuti abbandonati fuori cassonetto, una discarica abusiva o qualsiasi situazione di degrado, di scattare una fotografia e postarla su Junker creando, di fatto, una segnalazione diretta all’azienda elevando, il cittadino, al ruolo di “sentinella” della pulizia nella sua città”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2023 alle 10:20 sul giornale del 07 dicembre 2023 - 46 letture






qrcode