contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Medici e infermieri rappresentati dal Nursind a congresso alle Muse

2' di lettura
96

La risposta assistenziale che la sanità pubblica dovrebbe garantire ai pazienti, il presente e il futuro professionale di quelli che sono stati chiamati eroi in tempo di Covid, la certezza che la pandemia abbia evidenziato come solo il servizio sanitario pubblico sia in grado di fronteggiare le emergenze, la necessità che il Servizio Sanitario Nazionale acquisisca nuova una centralità nella politica italiana.

Sono questi i principali argomenti affrontati al Ridotto delle Muse in occasione di un congresso organizzato dall’ Anaao Assomed Marche e Nursind il sindacato delle professioni infermieristiche. Congresso che si è tenuto nella giornata di venerdi 19 gennaio ad Ancona presso il Ridotto del Teatro delle Muse. Tema conduttore che di fatto la platea ha seguito con tanto interesse “Il definanziamento del Servizio Sanitario Pubblico: un declino preannunciato”.

Il qualificato programma degli interventi ha visto la partecipoazione di Andrea Bottega, Segretario Nazionale Nursind, del Segretario Regionale Donato Mansueto, del Segretario territoriale Matteo Rignanese e Pierino Di Silverio, Segretario Nazionale Anaao Assomed mentre in videocollegamento è intervenuto il prof. Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione Gimbe. Sul tavolo del confronto le necessità della sanità pubblica prima ancora delle esigenze dei professionisti della salute, i servizi offerti ai cittadini e le condizioni di lavoro insostenibili ed inaccettabili evidenziate anche dai fatti di cronaca sempre più frequenti a danno dei sanitari che sono vittime e non responsabili dei disservizi e della mancanza di programmazione.

La riprova di tutto cio la situazione che si sta vivendo all’ospedale regionale di Torrette. Le risposte parziali ed insoddisfacenti hanno dato vita ad una stagione di mobilitazioni estrema conseguenza di un dialogo aperto ma che ha prodotto finora richieste disattese. Di questo e di molto altro si è parlato in questo appuntamento ad Ancona che punta a stabilire una nuova ripartenza nell’attenzione da destinare al Servizio Sanitario Nazionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2024 alle 14:47 sul giornale del 20 gennaio 2024 - 96 letture






qrcode